Narrativa

Solo in battaglia

Mondinelli, Pasini, Malingri. Vite di campioni che sfidano la paura

Collana:

Autore: Luca Delli Carri

ISBN 978-88-88269-22-4

Euro 15,00

Formato: 14 x 21 cm

Pagine: 336

Editore: Fucina

 



 

Solo in battaglia

imperdibile
di aprile 2009

Mondinelli, Pasini, Malingri. Vite di campioni che sfidano la paura

Luca Delli Carri

Fucina

 

la copertina

Silvio Gnaro Mondinelli, alpinista himalayano, Mattia Pasini, corridore del mondiale motociclistico, Vittorio Malingri, velista oceanico solitario sono tre personaggi molto diversi, sia per passioni che per obbiettivi, ma che sono accomunati dall'amore di una specialità in cui il rischio è elemento di base.

L'autore è Luca Delli Carri, giornalista sportivo, egli non si limita a fare delle interviste, ad incontrare i suoi protagonisti ponendo loro domande con un registratore comodamente spaparanzato nei loro salotti domestici, magari con un buon drink in mano, ma riesce a farsi accettare da loro e vive al loro fianco per giorni, ne diventa la fedele ombra e così riesce ad entrare nella loro vita, penetrando anche in particolari ben custoditi e nascosti.

Ben raramente abbiamo letto descrizioni così profonde e intime, che ci permettono di poter conoscere e comprendere anche quelle scelte che a volte ci sembrano incomprensibile ed inaccettabili.

Ecco allora che Mondinelli, con le sue montagne, Pasini, con i suoi motori e i problemi fisici, Malingri, con i suoi oceani, diventano perfettamente conoscibili, si spogliano di ogni alone di mistero e appaiono per quello che sono: personaggi assetatti di avventura, di sfida verso se stessi e verso il mondo intero.

Solo in battaglia, annuncia il titolo, perchè soli sono i tre protagonisti, sia che si trovino su di una cresta ad oltre 8000 metri, a 300 all'ora in sella ad una motoGP, su di un guscio di barca autocostruita in mezzo all'Oceano.

Il libro ci presenta tre personaggi veri, non inventati, sfrondati da ogni inutile orpello e questo è reso possibile dalla scelta di Delli Carri di vivere un brandello di vita insieme ad ogni protagonista, come uno di famiglia o un amico tra i più cari, è sicuramente una grande prova questa dell'autore, che inoltre ci affascina con il suo stile letterario...

Questo è un libro che non può non appassionare ogni lettore appassionato di avventura e desideroso di cose vere, non inventate od artefatte; un pensiero particolare va al quarto solo in battaglia, non presente nei titoli e nelle locandine, ma poderosamente presente nel libro accanto a Mattia Pasini: il Dottor Paolo Costa, il Dottorcosta per i protagonisti del motoGP, lo stregone che ha rimesso in sella tanti centauri a pochi giorni o persino poche ore da clamorose cadute, vero papà di tanti protagonisti delle corse e personaggio di una rara se non unica umanità.

© Filippo Zolezzi