Narrativa

La divina montagna

Collana: I licheni

Autore: Spiro Dalla Porta Xidias

ISBN 978-88-7480-182-4

Euro 17,00

Formato: 13 x 20 cm

Pagine: 132

Editore: Priuli & Verlucca Editori

 

  Home Editoria


 
 

La divina montagna

Spiro Dalla Porta Xidias

Priuli & Verlucca Editori

 

stripslashes(
la copertina

Con questo Lichene, il numero 109, si conclude il cammino della Casa Editrice Vivalda di Torino, che cessa la propria attività editoriale e lo fa con il decano degli scrittori di montagna: Spiro Dalla Porta Xidias.; la collana I licheni prosegue, fortunatamente, con le edizioni Priuli & Verlucca.

A 97 anni compiuti, Spiro è ancora perfettamente lucido e battagliero e non rinuncia alla produzione letteraria e con quest'opera raggiunge il traguardo di 52 libri da lui composti.

In questo libro è condensato tutto il pensiero dell'autore: sotto forma di romanzo, egli esprime le sue teorie riguardo l'alpinismo: la sublimazione del salire in vetta per non ridiscendere, ma rimanere spiritualmente lassù, l'etica della montagna, con l'alpinismo visto come ascesi e non semplicemente come atto fisco e sportivo, l'elogio della bellezza e dell'eterno femminino.

Lo stile è il suo tipico, asciutto, a tratti anche ruvido, ma sempre chiaro e persino sognante, la sua metafora sull'andare in montagna appare a volte persino un poco ostica da metabolizzare, l'idea della morte come compagna di vita, è descritta in modo persino appassionato, anche se in qualche passaggio sembra essere un pò troppo invasiva.

Questo libro è sicuramente interessante, anche se non tutti i punti appaiono facili da leggere e da digerire, ma il Presidente del GISM, il Gruppo degli Scrittori di Montagna, sembra voler dare con la divina montagna il suo testamento spirituale, lasciare in modo indelebile il suo pensiero e il suo elevatissimo concetto di etica della montagna.
)

Filippo Zolezzi