Escursioni e Passeggiate

A piedi in Piemonte vol.3

Collana: A piedi in Italia

Autore: Aldo Molino, Filippo Ceragioli, Mariano Salvatore

ISBN 978-88-8177-140-0

Euro 12,40

Formato: 12 x 22 cm

Pagine: 264

Editore: ITER Edizioni

 

  Home Editoria


 
 

A piedi in Piemonte vol.3

Aldo Molino, Filippo Ceragioli, Mariano Salvatore

ITER Edizioni

 

la copertina

Il lettore può ben capire come sia differente il recensire libri profondamente diversi per stile e per categoria: i racconti vengono letti e giudicati per le emozioni e ciò che suscitano, le guide per il modo in cui vengono proposti gli itinerari, per la precisone dei particolari, dei riferimenti, la nitidezza e il tracciato delle cartine, comunque chiunque si renderà ben conto che chi segnala queste opere ben difficilmente potrà giudicare l'esattezza dei percorsi e la mancanza di errori.

Però avviene che più di una volta tali guide descrivano gite e zone note alla redazione di Alpinia e allora il giudizio si fa di vero e proprio merito, poi vi sono i pochi casi nei quali chi vi scrive abbia l'occasione di poter provare personalmente alcuni itinerari e allora il giudizio è veramente inappellabile.

E' il caso di questo terzo volume di A piedi nel Piemonte, delle edizioni Iter, giunto in redaziione appena poco prima di Pasqua e in considerazione del periodo festivo e pure del buon tempo, ne abbiamo voluto provare alcuni dell'entroterra ligure-piemontese e dobbiamo riconoscere agli autori che hanno fatto proprio un bel lavoro: i riferimenti negli itinerari sono più precisi della segnaletica FIE-CAI ed è veramente impossibile sbagliare strada, anche nei punti più ingarbugliati.

il Piemonte è stato diviso in tre zone , verticali e non orizzontali come ci si potrebbe aspettare, per cui abbiamo il primo volume dedicato alle Alpi Marittime e al Cuneese, il secondo alle Langhe, alle Valli di Torino , del Canavese e del gran Paradiso e questo terzo, la scelta ci lascia un pochino perplessi per l'ampiezza dell'area, che va dall'Appennino Ligure con Monferrato e Oltrepò Pavese, il Roero, la fascia prealpina, la Val d'Ossola, la Valsesia, i laghi e la pianura.

Sono descritti 107 itinerari di tipologie totalmente diverse: dalle passeggiate sulle creste dolci della Liguria, in vista del mare, fino alle pendici del Monte Rosa, passando per foreste, colline, vigneti, monti e infine anche nello stupendo paesaggio della pianura e delle risaie; forse queste difefrenze e ild esiderio di offrire scenari molto differenti e non ripetitivi è la molla che ha spinto i tre barvi autori a afre una scelta così ampia e variata.

Pensiamo proprio che la non elevata cifra di acquisto del volume e la sua singolare offerta lo rendano molto desiderabile, e lo fanno uno strumento capace di dare veramente tante ma tante soddisfazioni a chi se ne vorrà servire.

Filippo Zolezzi