Narrativa

Montagne ribelli

Guida ai luoghi della resistenza

Collana: Oscar Storia

Autore: Paola Lugo

ISBN 978-88-0458-83-9

Euro 13,00

Formato: 13 x 23 cm

Pagine: 208

Editore: Mondadori

 

  Home Editoria


 
 

Montagne ribelli

Guida ai luoghi della resistenza

Paola Lugo

Mondadori

 

la copertina

Andare in montagna fu il modo di dire per indicare la scelta di aderire alla lotta partigiana, nel corso della seconda guerra mondiale, dopo l'8 settembre 1943.

Abbiamo una miriade di libri, storici e narrativi, che descrivono i fatti della resistenza, era difficile trovare un approccio diverso, nuovo, eppure l'autrice di questo libro, Paola Lugo ci è riuscita...

La scrittrice non ha voluto fare un trattato e neppure un'enciclopedia, ma ha scelto 10 escursioni, si avete capito bene, 10 escursioni da percorrere oggi, per rivivere quei momenti drammatici ed eroici e lo ha fatto facendosi aiutare, per ognuno di esse, da autori che hanno caratterizzato ciascuno una zona descritta.

Ecco Luigi Meneghello con le Dolomiti Bellunesi e i Monti del Sole, Giovanna Zangrandi con l'Antelao nelle Dolomiti del Centro Cadore, l'Altipiano di Asiago con Mario Rigoni Stern, la Valpelline e la Fenetre Durand con Marco Albino Ferrari, le Langhe con Beppe Fenoglio e il suo partigiano Johnny, in Liguria Monte Bignone e Italo Calvino, le Alpi Apuane e con James McBride, l'appennino Tosco-Emiliano con Francesco Guccini, l'argine del Reno nelle Valli di Comacchio con Renata Viganò e la sua Agnese, le Dolomiti Friulane della Val Vajont e Mesath.

Come già anticipato è un libro di escursioni, alla ricerca delle realtà di quei momenti, ripercorrendone l'epos e le vicende, l'autrice ne fa una ricostruzione storica, prendendo spunto dai racconti citati e presentando poi la realtà attuale; per ognuna di esse vi è anche una scheda pratica per l'escursione stessa.

Abbiamo trovato quest'opera molto differente da quelle normalmente dedicate all'argomento della guerra partigiana e per questo motivo ci ha molto interessati e anche incuriositi a percorrere questi percorsi che vengono descritti e suggeriti e ci sentiamo di fare i nostri complimenti all'autrice pert il suo appassionato lavoro!

Filippo Zolezzi