Narrativa

Dan Osman inseguendo la paura

Collana: I Rampicanti

Autore: Andrew Todhunter

ISBN 978-88-87890-92-1

Euro 17,50

Formato: 15 x 21 cm

Pagine: 200

Editore: Versante Sud Editrice

 

  Home Editoria


 
 

Dan Osman inseguendo la paura

Andrew Todhunter

Versante Sud Editrice

 

la copertina

L'alba del giorno del suo trentaduesimo compleanno, Dan Osman si sta preparando a infrangere il record mondiale, il suo stesso record mondiale, di caduta libera da una struttura artificiale.

Senza usare altro che il suo equipaggiamento per scalare, corda, imbrago, e moschettoni rinforzati, salterà da un'altezza stimata di 180 metri da un ponte situato nel nord della California. Un ponte sospeso 200 metri sul fiume sottostante. I capelli neri, lunghi abbastanza da coprirgli le scapole, sono raccolti in una coda di cavallo.

Di origini giapponesi ed europee, Osman è spesso confuso per nativo americano. Alto quasi un metro e ottanta per settanta chili, ha la corporatura di un ginnasta. Durante un incontro per discutere la sicurezza del la sicurezza del salto poche ore prima di partire per il ponte, Osman ha assegnato i compiti ai membri del suo team - un altro climber, Geoff Maliska, 23 anni, il suo discepolo a tutti gli effetti, e Anthony Meeks, 20 anni. Maliska è socievole ed esuberante.

Andrew Todhunter scrive per numerose riviste su argomenti che vanno dall'arrampicata all'archeologia nautica, oltre ad avere una rubrica su The Atlantic Monthly. Nato a Parigi e cresciuto negli Stati Uniti, ha fatto la gavetta tra i siti archeologici d'Europa ed Egitto prima di guadagnarsi una laurea in storia antica all'università di Berkeley.
Sommozzatore e climber dilettante, Todhuntert vive con moglie e figlia nei pressi di New York.

Filippo Zolezzi