Narrativa

Lacrime nella pioggia

Racconti di montagna: un diario in ogni suo cristallo

Collana:

Autore: Christian Roccati

ISBN 978-88-8012-572-3

Euro 16,00

Formato: 14 x 21 cm

Pagine: 200

Editore: Le Mani

 

  Home Editoria


 
 

Lacrime nella pioggia

Racconti di montagna: un diario in ogni suo cristallo

Christian Roccati

Le Mani

 

la copertina

Lacrime nella pioggia è il secondo libro di racconti autobiografici di Christian Roccati e segue il precedente Sedersi sulle pietre, nel quale raccontava infanzia, giovinezza e primi rudimenti dell'andare in montagna.

Qui l'autore oramai è nella piena maturità e si descrive nelle sue avventure e nelle sue passioni legate all'andare in montagna, che sono a 360°, infatti egli non tralascia nessuna specialità: roccia, free climbing, ghiaccio, speleologia, canyoning, sci-alpinismo, mountain bike, trail e molto altro.

Roccati sta affinando il proprio stile letterario e opera dopo opera appare sempre più convincente, anche se deve ancora abbandonare quell'eccesso di autoreferenzialità che ancora traspare, ma è un peccato veniale.

L'autore è personaggio che si avvicina agli ideali di Spiro Dalla Porta Xidias, che appare nel libro avendone redatto la prefazione: un amore per la montagna totale, accompagnato da una profonda fede nella lealtà dell'alpinismo e nell'amicizia con i propri compagni di avventura.

I suoi racconti parlano molto delle due zone geografiche a cui egli è molto legato per duplice origine: la Liguria, con le sue falesie, i percorsi appenninici, le pareti che salgono direttamente dal mare e la Valle d'Aosta, con i suoi giganti alpini, le grandi pareti e gli una volta eterni ghiacciai ( fino a quando non si sa...), quindi anche l'ambiente è estremamente variato e ricco di cambiamenti paesaggistici e di territorio.

Filippo Zolezzi