Storia Cultura Etnografia

Il Duomo di Bressanone

Collana:

Autore: Leo Andergassen

ISBN 978-88-7073-554-3

Euro 35,00

Formato: 24 x 28 cm

Pagine: 364

Editore: Tappeiner

 

  Home Editoria


 
 

Il Duomo di Bressanone

Leo Andergassen

Tappeiner

 

la copertina

Il Duomo di Bressanone è uno degli edifici sacri più importanti dell’arco alpino. Grazie alla sua dimensione geografica e storica unisce le influenze
stilistiche e artistiche provenienti dall’Italia a quelle dell’area tedesca meridionale, pur mantenendo le due componenti in un perfetto equilibrio.

Molti sono gli elementi chiave di osservazione utili a una valutazione storicoartistica, che trovano espressione, distinguendoli, nei capitoli del volume.

Il periodo del restauro e dell’arredo in gusto tardo barocco del Duomo si protrae per oltre cinquant’anni, abbracciando anche lo scarto stilistico tra barocco e classicismo.

I dipinti sulle volte di Troger, in parte compromessi dal restauro di Felsburg del 1895, ne rappresentano l’elemento centrale assieme alla qualità degli altari marmorei e delle pale che li decorano.

Nelle chiese e cappelle adiacenti, la Chiesa della Madonna e la Cappella di S. Giovanni, al primo posto si trova la rappresentazione della storia degli arredi medievali.

In entrambe si sono conservati estesi cicli pittorici del periodo tardo romanico.
La continuità nei diversi stadi defi nisce il desiderio di mantenere la tradizione e al tempo stesso di rinnovare della volontà di culto.

Il volume presenta per la prima volta tutte le immagini delle pitture murali del Chiostro; l’interesse della descrizione si concentra soprattutto sullo stato
attuale.

Molte opere d’arte del complesso monasteriale del Duomo si trovano oggi in vari musei – un’occasione in più per ricordarle e per rammentarne
la provenienza.

Filippo Zolezzi