Storia Cultura Etnografia

LA SCOPERTA DELL'ACQUA CALDA

Guida al Termalismo sulle Alpi

Collana:

Autore: Silvia Tenderini

ISBN 978-88-96822-30-2

Euro 15,00

Formato: 15 x 21 cm

Pagine: 168

Editore: Alpine Studio

 

  Home Editoria


 
 

LA SCOPERTA DELL'ACQUA CALDA

Guida al Termalismo sulle Alpi

Silvia Tenderini

Alpine Studio

 

la copertina

La scoperta dell'acqua calda, simpatico titolo di quest'opera, cioè il termalismo sulle Alpi, è avvenuta alcuni millenni prima della corsa alla conquista delle vette, quindi è storicamente ben antecedente all'alpinismo...

L'autrice è Silvia Tenderini, figlia d'arte della grande Mirella che non ha da invidiare alla mamma per competenza e stile di scrittura, studiosa di archeologia e di cultura etnografica delle Alpi.

Le acque termali erano già ben note ai tempi dei Romani, che ne facevano grande uso in tutto l'impero e a Roma in particolare, si pensi ai bagni di Bormio citati da Plinio il Vecchio nel I secolo dc, poi medioevo e rinascimento è un sorgere di località dove curarsi con le acque, l'unica cura certa e non frutto di magie e stregonerie.

L'autrice descrive la storia di queste scoperte termali, delle proprietà delle varie acque e dei fanghi, oggi le località tremali, che hanno vissuto il massimo fulgore tra fine '800 e metà '900, sembrano aver perso un pò di attrattiva, ma il lancio delle SPA e del ritorno alle terapie naturali sembra spingere a uno sperato rilancio.

Nella seconda parte del libro troviamo 23 schede di località alpine dove poter praticare le cure termali, esse sono suddivise tra Alpi Occidentali, Centrali e Orientali.

La copertina del libro illustra da sola, senza bisogno di commento, il termalismo: un bagno in acque naturalmente calde in periodo invernale, in una piscina aperta, dove poter nuotare e ammirare le montagne innevate tutte intorno...

Filippo Zolezzi