Narrativa

Appigli invisibili

La grande stagione dell'arrampicata estrema

Collana: Ultra sport

Autore: Roberto Mantovani

ISBN 978-88-6776-040-4

Euro 14,90

Formato: 14 x 21 cm

Pagine: 143

Editore: Lit

 

  Home Editoria


 
 

Appigli invisibili

imperdibile
di maggio 2014

La grande stagione dell'arrampicata estrema

Roberto Mantovani

Lit

 

la copertina

Conosciamo bene l'autore di questo libro: Roberto Mantovani è uno dei più preparati e obiettivi giornalisti che operano in Italia, sull'argomento montagna, i suoi articoli e i suoi libri sono sempre su solide basi, ottimamente documentati e mai faziosi...

La casa editrice appare nuova solo nel nome: Lit e chi la conosce? un pò più note sono alcune editrici, che appartengono allo stesso gruppo imprenditoriale: Ananche, Eliott, ecc. ma i meno giovani e più nostalgici non potranno aver dimenticato l'appassionato Castelvecchi, con tutti problemi di un piccolo e nuovo editore.

L'opera parte dal pionierismo, con Kurt Diemberger, il 1968, con un grande protagonista del 1900, attraversa poco più di uno dei più giganteschi "rivoluzionari" e attraversa in 20 capitoli monografici i personaggi principali.

Nell'opera si inizia con i 50 anni del K2, vengono descritti personaggi come Enzo Cozzolino, tutto strettamente originale e biologico... poi Walter Cecchinel, Manolo, Mariacher, Berhault, fino al free solo con Huber e i fenomeni Auer e Steck.

E' un libro semplice, non impegnativo o massiccio, ma molto appassionante, che riesce a dare un panorama esaustivo di questa grande stagione che è stata e ancora rimane che è, l'arrampicata sportiva.





Filippo Zolezzi