Guide

Grandi vette e balconi panoramici delle Alpi Occidentali

90 vie normali dall'Appennino Ligure al Monte Rosa

Collana:

Autore: Giuseppe Manni

ISBN

Euro 24,00

Formato: 16x24 cm

Pagine: 232

Editore:

 

  Home Editoria


 
 

Grandi vette e balconi panoramici delle Alpi Occidentali

90 vie normali dall'Appennino Ligure al Monte Rosa

Giuseppe Manni

 

Manni
la copertina
L'autore di questa guida, Giuseppe Manni, é il classico esempio di genovese innamorato della montagna, che aspetta ogni fine settimana scrutando il cielo e sperando in un tempo almeno discreto per poter scappare via in altitudine...

"Questo é un libro scritto con gli scarponi", in questo simpatico modo Manni ci ha presentato la sua opera, un libro vissuto, frutto di anni di camminate, di salite, di sudate e forse anche di imprecazioni, un diario di bordo, quindi, sul quale egli ha annotato le sue salite, che sono le classiche di tutti i liguri che amano la montagna.

Chi vi parla adesso sa che é proprio cosí, visto che si sente parte in causa: come ligure che ha la stessa passione di Manni e che ha percorso molti degli stessi sentieri illustrati e che ha scalato un pochino delle montagne che vengono qui descritte...

Questa guida potrebbe intitolarsi Manuale di escursioni e scalate per l'appassionato ligure tipico, infatti si rivolge a un buon camminatore, ottimo escursionista e magari con moderata velleitá alpinistica (ma senza esagerazione), le gite sono le classiche che si possono fare dalla Liguria, comprese tra Appennino, Alpi Liguri, Marittime e nella terra regina per i cuori ligustici: la Valle d'Aosta.
Manni
Cima di Nasta, l'autore,(a sinistra), sulla vetta


Ovviamente il libro non si rivolge solo ai liguri, anche ai piemontesi, ai valdostani, ai lombardi e perché no anche ai romani..., scherzi a parte chi riuscirá a entrarne in possesso sará molto contento; infatti le gite descritte sono quelle molto remunerative, che anche una scarpa come il vostro "esperto di libri" desidera praticare, perchè non troppo impegnative o faticose, le tanto vituperate, ma mai abbastanza lodate normali, ma sempre dotate di punti di arrivo molto panoramici: balconi, infatti, li chiama l'autore.

Si inizia con la Punta Martin, una grande classica per i genovesi, un'ardita punta che domina tutto il golfo della cittá , poi le Marittime, Carmo, Toraggio, Mongioie, Marguareis, Argentera, Malinvern, Tenibres, Gelas, Nasta, le Alpi Cozie, con le selvagge valli Maira e Varaita, tanto care ai liguri, Pelvo d'Elva, Oronaye, Monviso, Granero, Tabor, Delfinato e Vanoise, Alpi Graie con Rocciamelone, Bessanese, Uja di Ciamarella, Levanna e in Valle d'Aosta Gran Paradiso, Grivola, Emilius, Testa Bianca, Testa di Valpelline, Avic, Rutor, Bianco, Tour Ronde, Velan, Testa di By, gel6eacute,, Grand Combin, Breithorn, Castore, Polluce, Gnifetti e molte altre fino al magico numero di 90.

Gli itinerari proposti sono quasi tutti alla portata di chiunque abbia un discreto allenamento e buoni polpacci, a parte il Bianco, il Grand Combin, la Barre des Ecrins, il Dent d'Herens, il Lyskamm e pochi altri che richiedono gi, doti di una certa esperienza e qualitá alpinistica.

Come una vetta che vuol essere conquistata con molti sforzi, questo libro si vuol far trovare a fatica. Infatti, essendo edito in proprio dall'autore, non lo troverete molto facilmente, ma sará possibile richiederlo all'autore stesso, di cui diamo l'indirizzo: Giuseppe Manni, Via Cervetto 8/B/s 16152 Genova, o presso il mitico Luca Zavatta Libreria l'Escursionista


Filippo Zolezzi