Sci e Ciaspole

Sci Fuoripista

Tecnica di discesa fuori dalle piste battute

Collana:

Autore: Alessandro Fattori

ISBN

Euro 9,50

Formato: 13x21 cm

Pagine: 88

Editore: Transalpina Libreria Internazionale

 

  Home Editoria


 
 

Sci Fuoripista

Tecnica di discesa fuori dalle piste battute

Alessandro Fattori

Transalpina Libreria Internazionale

 

Transalpina, Trieste
la copertina
Sono molte le guide che descrivono lo scialpinismo e il freeride, ma ben pochi sono i libri che ne spiegano i principi (si veda ad esempio Trucchi per il telemark), forse anche per il fatto che noi italiani siamo poco portati a leggere i libretti delle istruzioni di qualunque dispositivo, ma sarebbe molto meglio farlo...

Una parte sempre piú numerosa del popolo dello sci si sta convertendo al fuoripista, esasperato dall'affollamento delle piste e degli impianti di risalita, oramai sempre meno naturali, va alla ricerca nel silenzio, del contatto con la natura e con la riscoperta del proprio io avventuroso, ma il fuoripista pur affascinante richiede tecnica e non improvvisazione, pertanto libri come questo sono da accogliersi con la massima attenzione!

L'autore é Alessandro Fattori, che ha al proprio attivo una conoscenza straordinaria delle alpi Orientali, oltre che di molti 4000 e diverse scalate in Ecuador e nel Kirghizistan, é Guida Naturalistica e fa parte della Scuola di Sci-alpinismo Cittá di Trieste, della quale é istruttore.
Transalpina, Trieste
Un'illustrazione del libro


Tutto il manuale é corredato da illustrazioni realizzate da Sergio Gherdol in grafica computerizzata tridimensionale, che in modo semplice, ma immediato, mostrano i piani di sviluppo dei movimenti e ne spiegano i piani di movimento, rendendo in tal modo molto semplici da mettere in pratica le spiegazioni dell'autore, anche se poi la pratica richiederá sempre la sensibilitá di chi la esegue.

Fattori spiega tutti i trucchi per imparare a sciare fuoripista, in neve fresca e negli altri tipi di fondo e lo fa in modo innovativo, spiegando i movimenti fondamentali e naturali della tecnica sciistica, utili anche nelle piste tradizionali.

Ovviamente un libro, per quanto ben fatto come questo, non puó sostituirsi all'esercizio pratico e soprattutto non vuole abolire la naturale prudenza che deve accompagnare sempre, diciamo proprio sempre, ogni uscita meravigliosa su polvere e neve non battuta.

Filippo Zolezzi