Riviste e Annuari

Qvota 864, Numero10

Quaderni di vita di montagna

Collana: Cadenza: Semestrale

Autore: Direttore: Paola De Filippo Roia

ISBN

Euro 2,50

Formato: 16 x 24 cm cm

Pagine: 96

Editore: CAI Sezione Auronzo

 

  Home Editoria


 
 

Qvota 864, Numero10

Quaderni di vita di montagna

Direttore: Paola De Filippo Roia

CAI Sezione Auronzo

 

la copertina
Eccoci a un nuovo interessantissimo numero di QVOTA 864, che compare ogni sei mesi, frutto della passione dei soci della sezione CAI Cadorina "Luigi Rizzardi" di Auronzo di Cadore e con l'appassionato coordinamento di Glauco Granatelli.

Come tutte le riviste di sezione, anche Quota 864 si presenta come diario di bordo: in essa convergono le esperienze dei soci: viaggi, spedizioni, emozioni, storia, ricordi di amici scomparsi, un vero e proprio album di famiglia in cui é bello rispecchiarsi, ma dire rivista di sezione é limitante, infatti QVOTA 864, va ben oltre i limiti, pur lusinghieri, di questo tipo di periodici: essa interessa chiunque sia appassionato di vicende alpine e della storia dell'alpinismo in ogni sua forma.

In questo numero si parte dal ricordo del socio scomparso Tiziano Vecellio, un reportage del Mexico vulcanos trail running expedition, diari di un tracciatore di sentieri, un immancabile resoconto del trekking al K2, Una rassegna di frammenti di stampa del 1954 dedicati alla conquista italiana del K2 e il prezioso inserto centrale con la ristampa anastatica di alcune pagine di CADORE capostipite dell'attuale QVOTA 864, originalissima la tabella delle Tariffe delle Guide e Portatori del Consorzio Intersezionale Veneto.

Ricordiamo ancora una volta che il CAI Auronzo ospita il Gruppo Filatelico di Montagna e anche Quota 864 dedica un'ampia sezione a questo gruppo: le spedizioni, le conquiste vengono riviste e studiate attraverso emissioni filateliche, annulli postali, cartoline viaggiate e altro in una singolare ma notevole parata.
Questa volta Glauco Granatelli ci propone una ricca rassegna filatelica dedicata a Chogori, il ritorno al K2

Filippo Zolezzi