Guide

L'entroterra della Provincia di Genova

Viaggio alla scoperta di natura, storia, arte e tradizioni

Collana: Valli & sentieri

Autore: Andrea Lavaggi

ISBN 88-7904-014-6

Euro 20,00

Formato: 14 x 22 cm cm

Pagine: 256

Editore: Blu Edizioni

 

  Home Editoria


 
 

L'entroterra della Provincia di Genova

Viaggio alla scoperta di natura, storia, arte e tradizioni

Andrea Lavaggi

Blu Edizioni

 

la copertina
La provincia di Genova si presenta come un vero Paradiso per gli appassionati di escursionismo, outdoor e anche alpinismo: dalla prossimità delle Alpi, con il massiccio del Beigua, allo splendido Appennino con Maggiorasca, Penna e Aiona e poi lo straordinario e unico Monte di Portofino e le innumerevoli montagne sfiorate percorse dall'Alta Via dei Monti Liguri, vero balcone della provincia e quasi sempre con la visione del mare...

Le valli dell’entroterra della Provincia di Genova sono un prezioso scrigno che custodisce tesori artistici e architettonici di grande pregio, immersi in una natura di suggestiva bellezza. Partendo da Ponente il territorio viene descritto seguendo la suddivisione dei principali bacini imbriferi, corrispondenti ad aree geografiche distinte: la valle Stura, le valli dell’entroterra di Genova (val Polcevera e val Bisagno), la valle Scrivia con le sue valli trasversali (val Vobbia e val Brevenna), la val Trebbia, la val Fontanabuona, le valli Sturla, Aveto e Graveglia, la val Petronio; completa la guida un capitolo relativo ai comuni dell’immediato entroterra della Riviera di Levante e al Parco di Portofino.


Ogni comprensorio viene presentato da una parte introduttiva che offre un piano d’insieme del territorio e della sua storia; quindi viene suddiviso in zone, per ognuna delle quali si propone un numero variabile di “itinerari stradali” (in tutto 20) - ciascuno corredato di cartina e di una dettagliata descrizione del percorso automobilistico - cui segue le descrizione della zona, e di “itinerari fuoristrada” (in tutto 40, da effettuare a piedi, in bicicletta, o in fuoristrada), con indicazione dei tempi di percorrenza e dei segnavia, ove presenti. A conclusione di ogni comprensorio un capitolo illustra le tradizioni, le manifestazioni e le curiosità, le attività produttive, i prodotti tipici e la gastronomia.
Il Canyon della Val Gargassa

Ogni itinerario è corredato da immagini e box che evidenziano argomenti di particolare interesse. In appendice vi è un esauriente repertorio di numeri e indirizzi utili di comuni, musei, dimore private visitabili. Fornire proposte, approfondimenti e informazioni a chiunque voglia trascorrere una o più giornate “tra terra e cielo”, “tra mari e monti”: questi gli obiettivi della guida.

L'autore, Andrea Lavaggi, si è dimostrato molto abile e appassionato, non solo percorrendo meticolosamente tutti gli itinerari descritti, ma arricchendo la sua opera di notizie, curiosità e antichi saperi spesso sconosciuti o quasi dimenticati, scrivendo così non solo una buona guida per il viandante e l'escursionista, ma dando pure un ottimo strumento di conoscenza e arricchimento filologico.

Filippo Zolezzi