Narrativa

Stagioni

Collana: Arcipelago

Autore: Mario Rigoni Stern

ISBN 88-06-18400-8

Euro 10,80

Formato: 12 x 18 cm

Pagine: 144

Editore: Einaudi

 

  Home Editoria


 
 

Stagioni

imperdibile
di aprile 2007

Mario Rigoni Stern

Einaudi

 

la copertina

«Erano belle le sere estive con la luna sopra i tetti. Mi pareva di sentire le stelle e invece erano i grilli sui prati. Allora le voci del paese e della natura intorno, gli odori, i rumori, le nuvole e le luci avevano chiaro riferimento con la vita e seguivano le stagioni dei nostri giuochi e del lavoro degli uomini».Da Stagioni

Ci sono pochi commenti che si possono fare su di un libro di MRG, Mario Rigoni Stern, il primo che passa per la mente è quello di leggere e meditare, rimanendo in silenzio e chiudendo gli occhi, per fare in modo che il racconto inizi a danzare nel nostro cuore e le imagini letterarie divengano non solo illusione, ma anche realtà nel nostro spirito.

Stagioni è un libretto autobiografico, in esso l'Autore descrive, aiutandosi con i periodi dell'anno, se stesso, i propri amici, i propri sentimenti, lo stesso punto di partenza e con non poche analogie con Mauro Corona nel suo ultimo I fantasmi di pietra

Anche Rigoni Stern non stanca mai: nei suoi scritti trasuda amore per la natura, per gli animali, per gli uomini, comprensione e compatimento per chi fatica e soffre, insomma una profonda umanità.

Il susseguirsi delle stagioni permette all'Autore di ripresentare argomenti a lui tanto cari: l'amore per la sua terra, le passeggiate, gli scenari, gli odori, la meraviglia per ogni cosa, anche la più minuscola.

Rigoni Stern riesce a infondere meraviglia per ogni cosa da lui descritta: la dolcezza dei cervi e dei caprioli, i colori della vegetazione in tutte le sfumature, il legame e il rispetto con i vecchi, il legame con la terra madre, l'atroce dolore della guerra e del lager, la meraviglia della vita vissuta giorno dopo giorno...

Filippo Zolezzi