Narrativa

Il meglio degli anni ’30

L'alpinismo della Rivista del CAI

Collana: Campo Quattro

Autore: Alessandro Gogna, Alessandra Raggio

ISBN 978-88-8068-496-1

Euro 18,50

Formato: 14 x 22 cm

Pagine: 384

Editore: Priuli & Verlucca Editori

 


 

Il meglio degli anni ’30

L'alpinismo della Rivista del CAI

Alessandro Gogna, Alessandra Raggio

Priuli & Verlucca Editori

 

la copertina

In collaborazione con il Club Alpino Italiano, dopo Il meglio degli anni '60 ecco il secondo volume della serie dedicata ai migliori e più importanti articoli apparsi sulla Rivista del CAI, dopo quello uscito a fine 2009 dedicato agli anni ’60.

Il meglio del meglio degli anni ’30 in trentasei articoli accuratamente selezionati dal grande duo Alessandro Gogna e Alessandra Raggio, con le firme più prestigiose: Chabod, Comici, Mazzotti, Zapparoli, Gervasutti e tanti altri.

Aperta alla collaborazione generica di tutti gli appassionati di montagna e di alpinismo, quella che si chiamava Rivista Mensile del CAI continuava, allora come oggi, la sua lunga tradizione nella diffusione della cultura alpinistica.

Nata nel 1882, la Rivista Mensile ha attraversato tutto il periodo esplorativo, l’epoca del sesto grado e ben due guerre mondiali, più un dopoguerra affamato di eroismo e di imprese a livello popolare.

Gli anni ’30 sono stati caratterizzati dall’epoca d’oro del sesto grado e dalla trasposizione delle conoscenze tecniche dell’alpinismo dolomitico a quello occidentale, oltre che dalle prime grandi spedizioni al Nanga Parbat e al K2.

In questo periodo sono state salite tutte le grandi pareti, ivi compresi gli ultimi Tre Problemi delle Alpi.

Dieci anni gloriosi, una preziosa ed emozionante documentazione, con le firme più prestigiose, quelle di Comici, Soldà, Rudatis, Chabod, Wiessner, Gervasutti e tanti altri.

Filippo Zolezzi