Guide

PARCO DEL BEIGUA

Beigua Geopark

Collana: GUI.PA Guide al paesaggio d'Italia

Autore: Frederick Bradley, Maurizio Burlando, Matteo Garofano

ISBN 88-88761-16-0

Euro 14,50

Formato: 22 x72 cm

Pagine: 48

Editore: Promorama

 


 

PARCO DEL BEIGUA

Beigua Geopark

Frederick Bradley, Maurizio Burlando, Matteo Garofano

Promorama

 

la copertina

Viva meraviglia ha suscitato in noi l'arrivo di questo libro, in apparenza sottile, ma pronto a dispiegare straordinarie immagini panoramiche.

GUIPA, acronimo di Guide al Paesaggio, è una collana di guide di nuova concezione
realizzate con lo scopo di far conoscere il territorio italiano attraverso la lettura e la comprensione del paesaggio.

Il paesaggio non è solo la sintesi degli elementi, naturali e umani, che compongono un territorio ma è un quadro, o meglio l’istantanea di un insieme dinamico in cui questi elementi si rapportano l’uno all’altro secondo uno schema frutto della storia del luogo.

Il paesaggio racchiude in sé sia la storia naturale del territorio sia le vicende e la cultura delle genti che lo hanno popolato. Capire le forme del paesaggio, la distribuzione dei suoi componenti e il rapporto che vige tra loro equivale a dare un significato alle forme naturali e vedere come l’azione dell’uomo ha modificato l’ambiente naturale e quindi, in sostanza, porta a comprendere perché il territorio ha l’aspetto che noi oggi osserviamo.

Al di là del fatto estetico, dunque, il paesaggio ha un suo preciso significato la cui comprensione, imprescindibile per valutare correttamente qualsiasi intervento sul territorio, conservativo o di sviluppo che sia, è senz’altro di stimolo al viaggiatore attento.

Questo volume è dedicato al bellissimo Parco del Beigua, dobe mare e montagna si raggiungono a meno di 4 chilometri in linea d'aria, nel quale inn inverno si può calpestare la neve a oltre 1200 metri ammirando il mare e magari scorgendo le cime innevate della Corsica nei giorni più limpidi.

Il territorio compreso nel Parco Naturale Regionale del Beigua è rappresentato da dieci panorami visibili da altrettanti punti di osservazione. I punti gui.pa sono stati individuati in lungo la strada asfaltata o facili sentieri. Per ogni panorama, oltre all'immagine in formato 22 x 72 cm (piegata a 3 ante), si riporta un testo che ne descrive il territorio relativo e le vicende naturali e umane ad esso connesse; il testo è corredato da alcune foto di minore formato e da una cartina di localizzazione del punto gui.pa. Edizioni separate in italiano e inglese

Filippo Zolezzi