Guide

Le Montagne di Genova

Escursioni per tutti, ferrate e trail tra vette, boschi, laghi, cascate e grotte

Collana:

Autore: Christian Roccati

ISBN 978-88-8012-501-3

Euro 20,00

Formato: 14 x 21 cm

Pagine: 208

Editore: Le Mani

 


 

Le Montagne di Genova

Escursioni per tutti, ferrate e trail tra vette, boschi, laghi, cascate e grotte

Christian Roccati

Le Mani

 

la copertina

Continua l'infaticabile opera di Christian Roccati, che sul suo sito si autodefinisce scrittore-alpinista, ligure-valdostano, alterna opere dedicate alla Valle d'Aosta alla Liguria e al genovesato in particolare, narrativa, guide escursionistiche, di MTB, di arrampicata, a 360 gradi...

L'autore è una persona molto gradevole e fortemente atletica, viene naturale un paragone (operazione orrenda confessiamo, poichè ognuno è solo se stesso) con Pantelis Kampaxis atletico e indomabile atleta e montagnardo di Creta ne Lo scalino d'oro, apparentemente mai stanco e sempre desideroso di scoprire nuovi luoghi e di percorrere nuove vie.

Roccati appare legatissimo alle sue radici valdostane, ma ancora di più a quelle genovesi e i suoi libri sono veri atti d'amore verso queste due regioni in apparenza molto diverse, ma in realtà assai accomunate per caratteristiche morfologiche e antropologiche (i salassi popolavano sia l'una che l'altra terra...), la nostra impressione è che però ci sia una seppur poco marcata prevalenza della parte ligure su l'altra, speriamo di non sbagliare.

L'autore, da quel infaticabile percorritore della zona che è, nel suo libro è riuscito a far vedere come intorno a Genova ci sia ogni tipo di escursione, dalla facile camminata su aperti sentieri, alla severa arrampicata su roccia, allo scivolamento leggiadro tra le fresche acque del canyoning, ai meandri delle calate speleologiche, manca solo il percorso su ghiacciai, assolutamente assente qui e non si sa per quanto ancora presenti ove adesso ci sono, visto il loro drammatico ritiro .

Fidatevi pure delle sue note: Roccati ha una precisione descrittiva che si potrebbe definire quasi maniacale, gite belle e narrate con passione e cartine e profili altimetrici attendibili.

Abbiamo notato una curiosità in copertina, accanto alle mani simbolo dell'editore, ne è apparso un secondo: una mano ... di animale, una zampa, con la scritta Roccati Editore ... un'altra sfida che il nostro amico ci sta proponendo, stiamo a vedere, il ritmo delle sue uscite editoriali è molto rapido e siamo sicuri che non dovremo attendere molto per svelare questo segreto.

Filippo Zolezzi