Libri Fotografici

Fotografie delle montagne

Collana: Raccolte di documentazione del Museo Nazionale della Montagna

Autore: Aldo Audisio, Pierangelo Cavanna, Emanuela De Rege di Donato

ISBN 978-88-8068-455-8

Euro 45,00

Formato: 22 x 28 cm

Pagine: 400

Editore: Priuli & Verlucca Editori

 


 

Fotografie delle montagne

Aldo Audisio, Pierangelo Cavanna, Emanuela De Rege di Donato

Priuli & Verlucca Editori

 

la copertina

In un mondo dove per molti l'abbandono delle tradizioni e delle proprie radici sembra diventare un imperativo stolto e inarrestabile, evitare che queste vadano irrimediabilmente perdute appare essere un altrettanto forte e indispensabile imperativo de questo libro sicuramente lo fa...

Ogni museo ha il suo doppio: sono le raccolte che il visitatore non vede, quelle nei depositi o riservate alla consultazione.

Anche il Museo Nazionale della Montagna del CAI-Torino non fa eccezione; nell’Area Documentazione – sede del Centro Documentazione, della Cineteca Storica e Videoteca, del CISDAE e della Biblioteca Nazionale CAI – è conservato un grande patrimonio conosciuto a livello mondiale.

Quest’opera nasce con lo scopo di presentare al pubblico i pezzi più significativi del Centro Documentazione: manifesti di film, turismo, commercio; fotografie e oggetti di collezionismo.

Il secondo dei volumi è dedicato alla fotografia, tantissime riprese che hanno documentato montagne, alpinismo e esplorazione: dalle Alpi all’Himalaya, dalla Patagonia all’Africa, dal Canada al Giappone, dall’Artide all’Antartide.

Sono state selezionate le immagini più importanti, tenendo in particolare evidenza molti soggetti inediti, per far meglio comprendere un percorso complesso. Una storia che si può scoprire con un lungo viaggio, dalle origini ad oggi, attraverso le pagine del libro.

Sono foto in gran parte eccezionali e opera di fotografi altrettanto eccezionali, Walter Bonatti, Frederick Albert Cook, Alberto Maria De Agostini, Mario Fantin, Luigi Amedeo Duca degli Abruzzi, Francesco Gonella, Knud Knudsen, Fosco Maraini, David Payrot, Guido Rey, Craig Richards, Vittorio Sella, Georges Tairraz, Henry Bradford Washburn, Heinz Zak, sono solo alcuni di quelli riportati nell'opera, ma sono molti di più ed elencarli tutti appare impossibile.

Le varie sezioni, nelle quali le foto sono raccolte, sono precedute da introduzioni testuali di autori come Pierangelo Cavanna, Marco Albino Ferrari, Piero Soria, Enrico Camanni, Aldo Audisio, Veronica Lisino.

E' un'opera che ci sentiamo di consigliare fortemente, sfogliare questo libro è per ogni appassionato come sfogliare l'album di famiglia, con i volti e le immagini dei propri avi, con i panorami cari, con quegli eroismi che oggi ci appaiono un poco buffi e ridicoli, ma che costituiscono la nostra storia alpinistica, la nostra anima di appassionati di montagna.

Filippo Zolezzi