Storia Cultura Etnografia

IL MEGLIO DEGLI ANNI ’60

L’alpinismo della Rivista del CAI

Collana: Campo/Quattro

Autore: Alessandro Gogna Alessandra Raggio

ISBN 978-88-8068-435-0

Euro 18,50

Formato: 14 x 22 cm

Pagine: 416

Editore: Priuli & Verlucca Editori

 


 

IL MEGLIO DEGLI ANNI ’60

L’alpinismo della Rivista del CAI

Alessandro Gogna Alessandra Raggio

Priuli & Verlucca Editori

 

la copertina

Questo libro ci presenta una ricca selezione di pagine di storia dell’alpinismo con le più importanti firme di questo straordinario mondo.

Aperta alla collaborazione di tutti gli appassionati di montagna e di alpinismo, quella che si chiamava Rivista Mensile del CAI continuava – allora come oggi – la sua lunga tradizione nella diffusione della cultura alpinistica.

Nata nel 1882, la Rivista Mensile aveva attraversato tutto il periodo esplorativo, l’epoca del sesto grado e ben due guerre mondiali, più un dopoguerra affamato di eroismo e di imprese a livello popolare.

Negli anni ’60 si sono realizzate le ultime significative imprese dell’alpinismo di conquista himalayano, l’epocale passaggio dall’artificiale a una nuova arrampicata libera e soprattutto la soluzione degli ultimi grandi problemi invernali.

Dieci anni gloriosi, una preziosa ed emozionante documentazione, con le firme più prestigiose: Messner, Aste, Mazeaud, Hasse, Hiebeler, Rusconi, Monzino, Stenico e tanti altri.

Filippo Zolezzi