Arrampicata

Mani nude

Arrampicata sportiva in Valle d'Aosta

Collana: Le Guide di Inalto

Autore: Massimo Bal-Patrick Raspo

ISBN

Euro 23,00

Formato: 15x21 cm

Pagine: 255

Editore: Martini Multimedia Editore

 


 

Mani nude

Arrampicata sportiva in Valle d'Aosta

Massimo Bal-Patrick Raspo

Martini Multimedia Editore

 

mani nude
la copertina
E' sempre una gioia poter salutare un nuovo membro della famiglia degli editori di montagna: con questo libro esordisce la Martini Multimedia Editore già presente e conosciuta per il proprio sito di montagna Inalto dedicato alla Valle d'Aosta, ma anche alla montagna in generale.

I fratelli Martini da anni si dedicano con grande passione a Inalto, un interessante sito e percorrono adesso il cammino inverso di molti editori che passano normalmente dall'editoria tradizionale stampata a quella elettronica di internet, pubblicando un libro cartaceo.

Mani nude é la prima guida moderna interamente dedicata all'arrampicata sportiva in Valle d'Aosta, una regione che viene abbastanza trascurata dai climbers, a torto, a vantaggio di zone tradizionalmente piú conosciute come luoghi sacri di questa pratica sempre maggiormante diffusa.


arrampicata sportiva
Massimo Bal su New Age 7+ Rhêmes-Saint-Georges


Certamente questa regione sembra offrire una maggior scelta agli alpinisti tradizionali con le grandi vie di misto e di ghiaccio, ma le falesie ci sono, anche se spesso sono nascoste, e progressivamente anche qui l'arrampicata sportiva ha fatto proseliti e sono iniziate le prime chiodature.

All'inizio erano i praticanti stessi che attrezzavano le vie di salita, poi anche i comuni e le associazioni turistiche hanno favorito i climbers creando nuovi percorsi fissi, che ora sono presenti in buon numero e di qualitá quasi sempre ottima.

Gli autori, Massimo Bal e Patrick Raspo sono due Guide Alpine e appassionati climbers che hanno compiuto questo massiccio lavoro di descrivere le piú belle e interessanti vie della loro regione.

Sono state descritte 102 falesie, raggruppate in 10 zone geografiche della Valle, la vie catalogate sono oltre 1500!

Ogni falesia viene descritta analiticamente nelle sue caratteristiche fondamentali, poi l'accesso, che parte sempre dall'A5 l'autostrada che oramai percorre tutta la valle centrale, questa sezione viene pure riportata in lingua francese.

La simbologia, molto simpatica, riporta altitudine, esposizione, bellezza chiodatura, affollamento, parcheggio e se la localitáé adatta ai bambini o meno.

ATTENZIONE Dobbiamo segnalare di aver ricevuto lamentele e critiche su questa guida a causa di un certo numero, per noi non quantificabile, di errori o inesattezze contenuti nelle descrizioni delle vie e nei grafici che le accompagnao, accusati di poca precisione, per correttezza ve ne facciamo parte.

Filippo Zolezzi