Arrampicata

Arrampicate sportive e moderne in Toscana

Rock climbing in Tuscany

Collana: Luoghi verticali

Autore: Filippo Larceri, Toni Lonobile, Mauro Franceschini

ISBN

Euro 18,00

Formato: 15x21 cm

Pagine: 208

Editore: Versante Sud Editrice

 


 

Arrampicate sportive e moderne in Toscana

Rock climbing in Tuscany

Filippo Larceri, Toni Lonobile, Mauro Franceschini

Versante Sud Editrice

 

la copertina
Versante Sud è una giovane Casa Editrice che si è dedicata ai libri di arrampicata e alpinismo, "indipendente" come si autodefinisce.

Luoghi Verticali è una collana dedicata all'arrampicata sportiva, i cui volumi aumentano senza sosta, che descrive minuziosamente le aree di arrampicata con tutti i disegni degli accessi e delle pareti, numerose sono le fotografie interne in B/N e a colori.

Arrampicate sportive e moderne in Toscana descrive le scalate su falesie note e meno note della toscana, una regione interessantissima e dotata di molti luoghi adatti a questa specialità.

Gli autori Filippo Larceri, Toni Lonobile e Mauro Franceschini sono voluti uscire dai consueti schemi descrittivi, che riportano solamente i luoghi più famosi, ma hanno fatto una completa analisi e catalogazione delle aree di arrampicata di tutta la Regione, senza tralasciare le stupende zone dell'Isola d'Elba. Essi hanno voluto disegnare un quadro generale della situazione attuale riguardante l'arrampicata sportiva e moderna di questa regione.

guglie
Le Guglie della Vacchereccia

Gli autori presentano le piú, belle falesie e pareti della regione, con un'attenzione particolare non solo agli aspetti tecnici, ma anche a quelli storici, paesaggistici e culturali.

Vie lunghe e monotiri, ma anche siti boulder, che sta a significare un'evoluzione continua dell'arrampicata e del modo di raccontarla.

Questa guida nasce alla luce delle novità più recenti, in modo che esse possano essere messe a disposizione del numero sempre maggiore di persone , spesso neofite, che frequentano con entusiasmo queste rocce toscane.

itinerari
Itinerari sulle Guglie della Vacchereccia


Oggi l'arrampicata sportiva mira più al divertimento e alla sicurezza, che all'impresa e all'arrampicata avventurosa e in quest'ottica gli autori si sono orientati nella compilazione del libro.

Vengono accuratamente descritte 29 falesie, delle quali 27 continentali e 2 sull'Isola d'Elba e due boulders.

Di ognuna di esse viene dato uno schema di lettura immediato mediante simboli, con le caratteristiche generali della struttura, un breve excursus storico, la descrizione analitica, con tutte le caratteristiche e gli accessi dettagliati, la catalogazione di tutte le vie, con difficoltà e pecularità, il disegno della falesia stessa, con tutte le vie di arrampicata e uno schema delle strade di accesso.

Le zone descritte vanno dalla Alpi Apuane, con il Pizzo d'Uccello e le sue pareti con vie che hanno oltre 18 tiri e dislivelli di di 6/700 metri, ai severi torrioni di Monzone, alle valli di Camaiore, alla Lucchesia, al Pistoiese, alle montagne intorno a Firenze e infine le bellissime pareti dell'Elba , spesso a strapiombo sul mare.

Come tutti gli altri titoli dell collana, anche questo si presenta come un validissimo compagno per gli appassionati, infatti sia la chiarezza delle descrizioni che degli schemi permette uno studio preventivo delle salite e costituisce un buon strumento per ogni climber che vuole intraprendere salite nelle zone descritte.

Il volume ha testi bilingue in italiano e inglese.

Filippo Zolezzi