Guide

In cammino sui Sentieri Frassati

Guida ai percorsi regione per regione

Collana:

Autore: Antonello Sica

ISBN 978-88-8284-564-3

Euro 10,00

Formato: 12 x 19 cm

Pagine: 160

Editore: AVE

 


 

In cammino sui Sentieri Frassati

libro del cuore

Guida ai percorsi regione per regione

Antonello Sica

AVE

 

la copertina

In un mondo come quello di oggi, nel quale superficialità. apparenza, assenza di valori ed egoismo sembrano dominare, richiamarsi a qualcuno che nella propria vita ha bruciato intensamente i propri pochi anni nell'amore e nella passione per il prossimo e per la montagna è veramente cosa straordinaria.

Con il motto «Per incontrare Dio nel creato», la Sezione di Salerno del Club Alpino Italiano lanciava, nel 1996, l'iniziativa di intitolare, in ogni regione d'Italia, un sentiero di particolare interesse naturalistico, storico e religioso al beato Pier Giorgio Frassati (1901-1925), il personaggio a cui abbiamo appena accennato.

Oggi il progetto Sentieri Frassati viene concordemente definito dai presidenti nazionali delle associazioni che ebbero Pier Giorgio come socio (Cai, Giovane montagna, Azione cattolica italiana, Fuci), e dall'Agesci, come prezioso progetto educativo verso un approccio globale alla montagna intesa come palestra che allena, scuola che educa, tempio che eleva. In cammino sui Sentieri Frassati ne traccia non solo le coordinate geografiche, con il prezioso contributo dell'Eim, ma soprattutto umane, attraverso i vari compagni di viaggio che, di volta in volta, invitano a fare una sosta per riflettere e guardare «verso l'alto», sulle orme di Pier Giorgio.

Antonello Sica non è solamente l'autore di questa bella guida, ma anche l'ideatore dell'iniziativa dei sentieri Frassati, tracciati in tutto il territori nazionale, in collaborazione tra CAI, scout AGESCI e FUCI federazione universitaria cattolica italiana, uno per regione.

Domenica è stata una di quelle giornate e dal ghiacciaio il mio pensiero è corso agli amici lontani: li avrei voluti avere tutti qui per godere con me quello spettacolo meraviglioso... ed ammirare in quest'aria pura la grandezza del Creatore... così Pier Giorgio Frassati scriveva nel Luglio 1923 ad un amico.

Filippo Zolezzi