Grande Guerra e Alpini

Presto io parto.

Balmesi in guerra 1792-1945

Collana:

Autore: Gianni Castagneri,Marco Sguayzer

ISBN

Euro 12,00

Formato: 12 x 20 cm

Pagine: 88

Editore: Uja Editrice

 


 

Presto io parto.

Balmesi in guerra 1792-1945

Gianni Castagneri,Marco Sguayzer

Uja Editrice

 

la copertina

Ecco la seconda pubblicazione di questa giovanissima Uja Editrice, dopo Sentieri Natura 2, il titolare Roberto Bergamino ci propone questo libro-documento molto interessante.

I due autori fanno un singolare e valido studio sui contadini - soldati di Balme nelle Valli di Lanzo a partire dal 1700 alla seconda guerra mondiale, questa popolazione fa parte di quei personaggi immortalati da Nuto Revelli ne Il mondo dei vinti.

Gli autori iniziano con Balme e lo Stato Sabaudo fino al Settecento, poi gli effetti sulla zona della Rivoluzione Francese e dell'impero di Napoleone; la partecipazione alle battaglie per l'unità d'Italia, alla guerra in Africa Orientale, alla Grande Guerra e infine alla guerra delle molteplici guerre, tra il 1939 e il 1945.

Le popolazioni contadine e montanare hanno sempre accettato con grande e dignitosa rassegnazione il tributo di vite umane e di sacrifici imposti loro dai governi man mano susseguitesi, l'andare in guerra diventa quasi un'abitudine, con tutte le conseguenze del caso: fame, perdita di molti uomini della comunità, ristrettezze di ogni genere, invasioni, distruzioni e soprattutto ansie e dolori immensi.


Questo libro non ha la pretesa di mettere il sigillo alla storia del Piemonte a nord ovest di Torino, ma semplicemente vuole ricordare quegli eroi silenziosi immolatasi per la Patria, figli di quelle montagne che li avevano fatti crescere e sacrificati al nome del proprio paese e per la propria bandiera.

Filippo Zolezzi