Rifugi

I rifugi delle Dolomiti Veneto • Friuli

352 rifugi e bivacchi: itinerari – informazioni – consigli utili

Collana: Montagne e Parchi

Autore: Stefano Ardito

ISBN 978-88-8177-142-4

Euro 18,00

Formato: 11 x 19 cm

Pagine: 336

Editore: ITER Edizioni

 


 

I rifugi delle Dolomiti Veneto • Friuli

352 rifugi e bivacchi: itinerari – informazioni – consigli utili

Stefano Ardito

ITER Edizioni

 

la copertina

Le Dolomiti sono probabilmente le più famose vette rocciose delle Alpi: i loro profili sono celebri tra tutti gli appassionati di montagna e decine di milioni di persone le scelgono come mete di vacanza estiva e invernale.

La loro notorietà è dovuta alla facilità di accesso, alla presenza di paesaggi sorprendenti, di rocce dalle forme e colori spettacolari e di una fauna e una flora molto varie. Sui massicci dolomitici gran parte di chi si mette in cammino su un sentiero alla scoperta di queste montagne ha come meta un rifugio.

Nelle Dolomiti del Veneto e del Friuli sorgono centinaia di rifugi, malghe e bivacchi a disposizione di escursionisti, alpinisti e sciatori.

La guida I rifugi delle Dolomiti, secondo la formula già collaudata ed apprezzata del volume I rifugi della Valle d'Aosta, descrive le caratteristiche e gli itinerari di accesso e indica le attività possibili da ognuno di questi punti di appoggio: escursioni, trekking, ferrate, alpinismo, sci, osservazione della natura. Per ogni struttura vengono descritte, oltre alla storia, ai recapiti e al paesaggio, l’accoglienza, la cucina, le eventuali difficoltà nell’accesso, le indicazioni utili per chi ha bambini.

I rifugi delle Dolomiti sono molto diversi tra loro: ci sono classiche capanne di pietra ai piedi di monti selvaggi, strutture grandi e moderne vicino alle piste da sci, piccoli bivacchi a semibotte, casere ristrutturate e malghe con servizio di ristoro. Molti di questi sono proprietà del CAI, altri sono privati, altri sono legati ai Parchi.

Lo scopo della guida è aiutare il lettore a scegliere le escursioni e i servizi più adatti a lui, fornendo consigli e suggerimenti raccolti “sul campo” da un vero esperto come Stefano Ardito, che da anni percorre e racconta i sentieri, gli itinerari attrezzati, le vie di roccia e le piste da sci delle Dolomiti.

Attraverso i rifugi, è possibile andare alla scoperta di alcune delle montagne più celebri del mondo così come esplorare valli e cime meno note ma ugualmente sorprendenti, è possibile conoscere altri appassionati, ammirare paesaggi magnifici, immergersi nella natura, arricchire la propria esperienza di andare per i monti.

Anche questa nuova guida, come le altre della collana “Montagne e Parchi”, è ricca di itinerari, informazioni, foto a colori, ha un formato pratico e facilmente fruibile e cerca di soddisfare le esigenze di tutti gli escursionisti, fornendo notizie aggiornate e descrizioni pratiche e dettagliate.

Un ideale compagno di viaggio sia per chi frequenta le montagne più conosciute sia per chi si avventura nelle valli e sulle vette spesso apprezzate solo da chi le abita.

Filippo Zolezzi