Libri Fotografici

Un cuore fra le pietre

L'Ospizio del Gran San Bernardo oggi

Collana:

Autore: Andrea Alborno, Pierre Rouyer

ISBN 978–2–9700613–2–8

Euro 34,00

Formato: 30 x 25 cm

Pagine: 144

Editore: Les Editions du Midi

 


 

Un cuore fra le pietre

introvabile

L'Ospizio del Gran San Bernardo oggi

Andrea Alborno, Pierre Rouyer

Les Editions du Midi

 

la copertina

Il Colle del Gran San Bernardo è forse noto ai più per gli splendidi cagnoni, erroneamente mostrati spesso con la scenografica ma falsa botticella di grappa al collo, il Colle è soprattutto un simbolo di fraternità e di abnegazione al servizio dell'uomo, specie di quello tribolato e che soffre.

Punto strategico di transito tra il nord e il sud delle Alpi e già conosciuto dai romani, che vi avevano costruito una mansio e un tempio, era nel medioevo un vero spauracchio per chi vi doveva transitare: tormente, slavine, smarrimenti uccidevano decine di persone ogni anno; per tutti questi motivi, soprattutto per amore dei pellegrini e dei viandanti, San Bernardo di Aosta, arcidiacono della stessa città, poco dopo l'anno 1000 decise di edificare a 2470 metri un ospitale, un ospizio per dare riposo e salvezza alle migliaia di viandanti che lo attraversavano ogni anno.

La congregazione dei monaci di San Bernardo ha assistito e accolto i viandanti al Colle per circa 1000 anni, poi con l'apertura del traforo verso il 1960 lo scopo principale dell'ospizio è venuto a mancare, ma essi hanno deciso di rimanere e di elargire una pastorale per i pellegrini della montagna, per gli appassionati che in ogni stagione arrivano lassù.

In estate, unica stagione in cui il Colle è aperto al traffico stradale, arrivano molti turisti in auto, nelle altre stagioni l'affluenza è continua sia con le racchette da neve che con gli sci, i monaci praticano la loro accoglienza e donano, a chi lo vuole, una pastorale e una spiritualità meravigliosa , della quale si sente un immenso bisogno, in questo mondo tanto superficiale e materialista.

Questo bellissimo libro vede le splendide foto del valdostano Andrea Alborno e i testi del vallesano Pierre Rouywer: essi con le immagini e le parole riescono a spiefgare e a descrivere lo spirito di San Bernardo e dei monaci che ancora oggi ne seguono le tracce e l'insegnamento.

La vita dell'Ospizio è descritta con affetto e dettagli, gli autori ci mostrano l'eroica semplicità e l'amore che animano le persone al servizio di chi si rivolge a loro per un consiglio, per una riflessione, per un cammino spirituale, o anche solo per una semplice bevanda calda.

Il libro può essere acquistato nelle librerie della valle d'Aosta o richiesto all'autore Andrea Alborno info@albornophotographer.com

Filippo Zolezzi