Narrativa

Storie di un anno o poco più

I racconti della valle

Collana:

Autore: Claudio Fasolo

ISBN

Euro 9,50

Formato: 12 x 19 cm

Pagine: 168

Editore:

 


 

Storie di un anno o poco più

libro del cuore

I racconti della valle

Claudio Fasolo

 

la copertina

Una volta esisteva il mito del buon selvaggio: per il fatto di esssere abitante della foresta era sempre buono e puro, così poi è arrivato il mito del montagna è bello e agreste perfetto... nulla di più falso!

L'autore ha cercato anni fa di salire in valle, ritornare alla natura, ma ne è stato rifiutato. sia dalla natura che, soprattutto, dagli abitanti ( consigliamo la rilettura della recensione e la visione del film Il vento fa il suo giro e alla fine se ne è tornato in città, bastonato nello spirito e sconfitto nel cuore.

Questo libro di racconti non è politicamente corretto, infatti sconvolge gli stereotipi della natura sempre bella, degli animali sempre simpatici e ammirevoli, del godimento totale e sempre di ogni aspetto legato alla wilderness...

Il lettore potrà inorridire nel leggere la guerra senza quartiere contro i ghiri, simpatici e graziosi animaletti, simil incrocio tra lo scoiattolo e i topolini, ma che solo chi li ha avuti sopra la testa in n tetto di legno può capirne la molestia e il danno; così come potrà essere scioccante leggere che il gatto può essere anche un ottima pietanza, oltre che un simpatico compagno di casa e pure che i montanari non sono sempre le vittime sacrificali del progresso e dei cittadini, ma a volte possono essere essi stessi la fonte di inquinamento o i vessatori altrui.

Sappiamo che certe anime belle si scandalizzeranno nel leggere queste poche righe, ma noi non possiamo che dire la verità di ciò che sentiamo dentro e per quanto scritto in questo piccolo, ma bello, libro e trovarci in piena sintonia con l'autore e con quanto da lui espresso.

Filippo Zolezzi