Arrampicata

Lario rock, pareti

Grigne, Medale, Valsassina, Orobie, Resegone, Pareti del Lago

Collana: Luoghi verticali

Autore: Eugenio Pesci, Pietro Buzzoni

ISBN 978-88-96634-130-

Euro 33,00

Formato: 15 x 21 cm

Pagine: 416

Editore: Versante Sud Editrice

 


 

Lario rock, pareti

Grigne, Medale, Valsassina, Orobie, Resegone, Pareti del Lago

Eugenio Pesci, Pietro Buzzoni

Versante Sud Editrice

 

la copertina

Assieme a Lario Rock - Falesie, questa guida rappresenta un punto di riferimento tecnico e storico per la conoscenza e l’evoluzione dell’arrampicata sulle pareti attorno al Lario.

Il territorio lariano, estremamente ricco di pareti rocciose è, da quasi cento anni, al centro dell’interesse alpinistico lombardo, soprattutto per la presenza di numerose e imponenti pareti, il cui sviluppo arriva talora a 600 metri.

Molte delle vie tracciate su queste bastionate rocciose hanno reso la zona lecchese, e quella delle Grigne in particolare, celebre non solo in Italia ma anche in un contesto internazionale.

Dagli itinerari storici degli anni 30, sino alle numerose vie moderne attrezzate, sulle pareti lecchesi esiste oggi una possibilità di azione estremamente ampia.

Questo volume mira a dare un quadro in gran parte esaustivo della situazione tecnica attuale, spaziando però non solo dalle Grigne al Resegone, al Monte San Martino, alla Valsassina, ma arrivando sino alle Orobie e non trascurando strutture minori.

Gli autori hanno dato al lavoro un taglio che unisce alla precisione tecnica una serie di approfondimenti storici relativi alle vicende e ai personaggi che hanno animato nel tempo l’azione verticale su queste pareti.

Per la prima volta vengono approfondite, con schede specifiche corredate da un apparato iconografico arricchito da rare immagini, molto spesso inedite, le vicende che hanno portato alla creazione di molte vie celebri o di alta difficoltà.

Notevole spazio è stato inoltre dato alla dettagliata descrizione degli itinerari non solo attraverso un testo analitico ma anche e soprattutto attraverso i tracciati sulle fotografie.

Le zone descritte sono otto: Pareti del Lago di Lecco, San Martino Medale, Valsassina, Campelli, Alpi Orobie Valsassinesi, Grigna Settentrionale, Resegone, con un grandissimo numero di vie desccritte, unico appunto che viene da fare è il prezzo che oramai sembra lievitare molto in questo tipo di guide, sicuramente costose nella loro realizzazione, ma che nei tempi attuali di crisi a volte ci sembra anche un poco eccessivo.

Filippo Zolezzi