Gastronomia

Formaggi d'altura

Collana: Fuorilinea outside

Autore: Beppe Caldera

ISBN 978-88-7480-177-0

Euro 22,00

Formato: 17 x 24 cm

Pagine: 256

Editore: Vivalda Editori

 


 

Formaggi d'altura

Beppe Caldera

Vivalda Editori

 

la copertina


« ...La realtà degli alpeggi è costituita da luoghi, persone, tradizioni, formaggi (e altri latticini) che – per quanto assimilati da elementi comuni – presentano molte diversità tra loro, non solo nel confronto tra regione e regione, ma spesso nell’ambito di una stessa valle. Ogni alpeggio presenta elementi di interesse ambientale, culturale, caseario. Leggere questa ricchezza di espressioni consente di apprezzare come l’uomo alpino, alle prese con il problema di ricavare preziose derrate alimentari in un ambiente difficile, abbia saputo escogitare complessi sistemi di colonizzazione pastorale adattati alle condizioni ambientali... ».
dal saggio introduttivo del professor Michele Corti,
docente di Sistemi zootecnici e pastorali all’Università di Milano


Questo libro entra nel mondo della coraggiosa economia dell'alpeggio, della produzione di formaggio in modo rigorosamente artigianale, ed è il frutto di una lunga, rigorosa e pensiamo anche dolorosa, selezione.

L'autore ha contattatto e visitato centinaia di produttori, e altrettante malghe, selezionandone 175, in tutto l'arco alpino, suddivisi in 75 valli tra Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Ogni azienda produttrice è descritta con accesso, ubicazione, quota, nomi del proprietario e del casaro, ipo di formaggio prodotto, animali presenti, periodo dell'alpeggio, eventauli vendita e agriturismo, recapito invernale, posizionamento su cartine e immancabili, ormai, coordinate GPS, note su di essa.

Tome varie, Castelmagno, Raschera, Bettelmatt, Fontina, Bagoss, Bitto, Asiago, Casolet, Montasio, sono solo alcuni dei nomi maggiormente noti delle produzioni descritte in quest'interessantissimo libro, nel quale l'autore coniuga le sue due grandi passioni: l'andare per monti e il formaggio e con quest'opera ce ne trasmette la possibilità a tutti.



Filippo Zolezzi