Ambiente e Natura

Camoscio e stambecco

Collana:

Autore: Claudio Cesaris, Luca Pellicioli

ISBN

Euro 20,00

Formato: 16 x 23 cm

Pagine: 126

Editore:

 


 

Camoscio e stambecco

Claudio Cesaris, Luca Pellicioli

 

la copertina

Camoscio e stambecco sono nell'immaginario alpino due tra i più significativi simboli utilizzati per indicare l'ambiente montano stesso.

Elegante e leggiadro il camoscio, poderoso e sicuro lo stambecco, dominano le nostre montagne e sono un incontro, per fortuna, non raro, specie il secondo.

Gli autori, competenti ed appassionati, hanno voluto rendere omaggio a queste due specie, così legate alle montagne, con questa pubblicazione che le descrive in modo semplice, ma completo.

Grazie a politiche di salvaguardia ambientale, queste due specie si sono miracolosamente preservate e, dopo decenni di rischio estinzione, hanno ripopolato foreste e pendii alpini, fortunatamente non si sono dovute aggiungere due voci, tanto importanti, all'elenco degli scomparsi.

Chi va a certe altezze può incontrare abbastanza facilmente sia gli uni che gli altri, lo stambecco è meno schivo e si lascia avvicinare con relativa facilità e sono incontri che ci lasciano un segno indelebile: si vede in loro la vera essenza del vivere in montagna, in modo semplice e libero.

Gli autori hanno descritto camoscio e stambecco nelle loro caratteristiche morfologiche e abitudinarie, il loro habitat e i modi comportamentali.

Il libro ha bellissime fotografie descrittive, che permettono di apprezzare la bellezza e la leggiadria di questi stupendi animali.

Il libro può essere richiesto direttamente all'autore Luca Pelliccioli alla mail: luca_pellicioli@libero.it.

Filippo Zolezzi