Arrampicata

Onde di pietra

1000 vie di arrampicata a est di Finale

Collana:

Autore: Christian Roccati, Fabio Pierpaoli

ISBN 978-88-95224-14-5

Euro 34,00

Formato: 15 x 21 cm

Pagine: 460

Editore: iVert

 


 

Onde di pietra

1000 vie di arrampicata a est di Finale

Christian Roccati, Fabio Pierpaoli

iVert

 

la copertina

La Liguria viene, a torto, spesso considerata solo come una regione di mare, tralasciando di considerare che è la regione con più montuosità in Italia, Valle d'Aosta esclusa e l'unica ad avere l'origine e lo sviluppo di entrambe le catene montuose che ornano la nazione: Alpi e Appennini.

Questa regione ha anche la particolarità di avere molte pareti che si ergono direttamente dal mare, o da molto vicino ad esso, rendendo così l'arrampicata molto singolare e soddisfacente anche per i panorami e il teatro in cui si svolge.

Ben si capisce il titolo: Onde di pietra, onde che si innalzano dal mare verso il cielo, le vie descritte sono ben 1000 a est di Finale, che è il mitico Equatore dell'arrampicata ligure, sono falesie e pareti comprese appunto tra Finale e il Muzzerone, altro mito che si erge alla fine della Liguria, oltre le 5 Terre.

I due autori sono ben noti in area locale: Fabio Pierpaoli noto esponente dell'arrampicata nel ponente ligure, in particolare nel Tigullio che abbiamo molto apprezzato con il suo Di sasso, di sale, di sole e Christian Roccati, eclettico alpinista e scrittore ligure-valdostano anche lui cimentatosi con la guida di arrampicata L'altimetro segna zero.

Le 1000 vie, descritte molto bene dai due autori, sono comprese tra il Tigullio e la zona di Moneglia fino ad Arenzano, con l'entroterra del Turchino fino alla Benedicta, Gavi, l'alta Valle Scrivia e Aveto; i testi sono intelligentemente presentati in tre lingue: italiano, inglese e tedesco.

Filippo Zolezzi