Arrampicata

3000 delle Dolomiti

Le vie normali alle vette dolomitiche oltre i 3000 metri

Collana: vienormali

Autore: Roberto Ciri, Alberto Bernardi, Roby Magnaguagno

ISBN 978-88-97299-23-3

Euro 26,50

Formato: 15 x 21 cm

Pagine: 464

Editore: Idea Montagna

 


 

3000 delle Dolomiti

Le vie normali alle vette dolomitiche oltre i 3000 metri

Roberto Ciri, Alberto Bernardi, Roby Magnaguagno

Idea Montagna

 

la copertina

Le Dolomiti, questo immenso giardino di pietra e boschi, come è noto hanno come massima elevazione i 3343 metri della Marmolada, o meglio della Punta Penìa.

Oltre ad essa altre numerose vette sono ambite e frequentate. La maggior parte degli alpinisti però non conosce l'esatta posizione, via di salita e difficoltà delle 86 cime oltre i 3000 metri nei 16 gruppi montuosi descritti.

I tre autori le hanno censite con puntiglio dando per ognuna informazioni dettagliate per raggiungerne la vetta lungo la via normale; altre cime che, seppur superiori alla fatidica quota, possono essere considerate delle anticime o spalle delle loro sorelle maggiori non sono state relazionate in dettaglio, ma se ne fornisce comunque qualche informazione.

Completano il libro i Grandi Esclusi, ovvero le vette che per 1 o 2 metri non raggiungo i quota 3000, gli elenchi in ordine di difficoltà e quota e il diario delle salite per collezionare i 3000 delle Dolomiti, collezione promossa dal sito www.3000dolomiti.it.

Questa è una guida per gli amanti di un alpinismo di ampio respiro che coniuga molto spesso ambienti selvaggi ed aria sottile.

Sono descritti 86 itinerari di vie normali con note storiche e culturali, con fotografie che mostrano i tracciati delle vie di salita e di dettaglio, schizzi tecnici con tracciati delle vie di salita per le vie di arrampicata e carte topografiche dei gruppi montuosi con posizione delle cime e percorsi.

Filippo Zolezzi