Libri Fotografici

Lung ta

Universi tibetani

Collana:

Autore: Giampietro Mattolin, Piero Verni

ISBN 978-88--907998-0-8

Euro

Formato: 22 x 22 cm

Pagine: 204

Editore: Grafiche Leone

 


 

Lung ta

Universi tibetani

Giampietro Mattolin, Piero Verni

Grafiche Leone

 

la copertina

Con quest'opera si conclude la trilogia che il fotografo Giampiero Mattolin ha voluto dedicare alla cultura tibetana.

Dopo Himalaya. Luoghi cultura spiritualità, che è stato libro del cuore, e dopo Mustang. A un passo dal cielo, con Lung ta. Universi tibetani, l'opera è completa e si può avere una visione completa di questa immensa culla di civiltà che è il Tibet.

Come tutti sappiamo, il Tibet è uno dei luoghi maggiormente ricchi di tradizioni e cultura, è stato umiliato e calpestato dalla cosiddetta rivoluzione culturale, che ha seguito l'invasione da parte cinese degli anni '50.

Oggi il Tibet è una nazione che disperatamente lotta per la sua identità e che resiste strenuamente a tutti i tentativi che la Cina metta in atto per distruggerla.

L'opera di Mattolin fuoriesce dai confini geografici propri della regione e percorre il cosiddetto Tibet etnico, cioè la vastissima regione, che seppur non è Tibet geografico, lo è per le popolazioni che lo abitano e si tratta di regioni come il Sikkim, il Ladakh, il Mustang, il Dolpo e il Bhutan.

L'opera non trascura nemmeno il Tibet in esilio, viene subito in mente il Dalai Lama, che vede oltre 100.000 persone fuggite attraverso gli altissimi passi himalayani, in India, Nepal e Buthan.

Con questo terzo libro, anch'esso con testi in italiano e inglese, l'autore completa il proprio studio sulla regione più alta del mondo, caratterizzata da tradizioni e ritualità tra le più caratteristiche e profonde del mondo, esso potrà essere anche acquistato in un cofanetto comprendente tutte e tre le opere: un bel regalo veramente!

Filippo Zolezzi