Narrativa

Mauro Corona

La Montagna come la Vita

Collana: Chaos

Autore: Paolo Cossi

ISBN

Euro 12,00

Formato: 12x21 cm

Pagine: 110

Editore: Biblioteca dell'Immagine

 


 

Mauro Corona

La Montagna come la Vita

Paolo Cossi

Biblioteca dell'Immagine

 

la copertina
Pochi personaggi famosi sono divenuti anche fumetti, tra questi si puó annoverare anche Mauro Corona, lo spirito dei boschi, il folletto, ecc..., certamente una delle figure legate alla montagna, che maggiormente stimolano la fantasia.

Mauro non é facile da trovare, men che meno da intervistare, ma questo giovane disegnatore lo ha seguito con costanza, ha guadagnato la sua fiducia, cosa rara e straordinaria, ha consumato con lui petroliere di vino nero, lo ha accompagnato nelle scarpinate in montagna e nelle presentazione dei suoi libri e, alla fine, l' uomo di legno gli ha permesso di disegnarlo come fumetto.

Dopo un primo libro, Corona, l'uomo del bosco di Erto Paolo Cossi ci presenta una seconda opera su Corona fumetto, che l'autore definisce "la prima raccolta del pensiero illustrato di Mauro Corona".

Il nostro personaggio appare nella sua forma migliore e con i suoi simboli tradizionali: la bandana scura in testa, la canottiera blu, barba ispida e capelli ribelli, l'immancabile sigaro nell'angolo della bocca, il vino, la manera.

Mauro Corona, immagine tipica


L'autore riesce a descrivere benissimo con i suoi disegni Mauro Corona, ci riesce perché lo conosce bene, avendo vissuto molte volte accanto a lui e ha raccolto frasi, modi di dire, atteggiamenti, cosí l'autore descrive il proprio lavoro: Una raccolta di quelle che Mauro ha definito le "Massime effimere", ovvero tutte quelle frasi, battute e proverbi che nel corso di due anni ho raccolto accompagnandolo nella presentazione di libri, alle scarpinate in montagna e alle bevute in osteria.
Grandi riflessioni, piccole cattiverie e brevi racconti per assaporare in un modo nuovo e divertente la filosofia della montagna e della vita."


Come tutte le vignette caricaturali, anche questo soggetto appare caricato da un grande senso dell'humour ed é, molto piacevole da leggere, anche se non banale, infatti le massime di Mauro a volte graffiano e lasciano un segno profondo.

L'introduzione del libro é, stata scritta da Mauro Corona stesso, che spiega il perché e il come questo libro ha avuto origine, un libricino che sicuramente i suoi fans, che sono tanti..., vorranno avere, un modo originale per descrivere una persona, ma molto efficace e simpatica.

Filippo Zolezzi