Libri Fotografici

Il top dei trekking del mondo

Collana:

Autore: Steve Razzetti

ISBN

Euro 29,00

Formato: 28 x 31 cm cm

Pagine: 168

Editore: De Agostini

 


 

Il top dei trekking del mondo

Steve Razzetti

De Agostini

 

la copertina
L'uomo ha sempre avuto una natura itinerante, specie nel passato: l'esplorazione umana è giá riscontrabile nei geroglifici egizi del 4000 a.C., fino ad arrivare all'epoca delle grandi scoperta geografiche, fino ad oggi, che tutto è stato scoperto, nessun angolo della terra è restato inesplorato...

Eppure l'uomo del terzo millennio si sente irresistibilemente attratto dall'avventura, dalla scoperta personale e così è nata la specialitá del trekking, il ripercorrere antichi percorsi, ricalcare le orme dei pionieri alla scoperta del mistero...

In una societá sempre più progredita e caotica molti sentono il bisogno di riscoprire il camminare a iedi, o a cavallo o su di un cammello, alla ricerca dei cosiddetti "luoghi selvaggi", con la sete interiore di pace e di silenzio.




Haute Route Chamonix-Zermatt soste sul Plateau du Trient.
Questo volume di grande formato presenta 29 itinerari di trekking tra i più suggestivi del mondo, suddivisi tra tutti i cinque continenti, donando così un colpo d'occhio che spazia in ogni luogo della terra, senza tralasciarne alcun aspetto, ma conducendo il lettore in visite virtuali che faranno veramente venire l'acquolina in bocca e il desiderio di poter vistare fisicamente quei luoghi da sogno.

Ecco che allora troviamo, ad esempio, in Europa l'Haute Route Chamonix-Zermatt e quella dei Pirenei, l'Alta Via 2 delle Dolomiti; in Africai monti dell'alto Atlante, la Namibia e il Parco Nazionale del Mount Kenya; in Asia il Gondokoro La, la traversata Biafo-Hispar, il Ladakh, il Kanghchendzunga Himal, il monte Kailas, il circuito del Dhaulagiri e quello del Manaslu-Annapurna; in Oceania Larapinta Trail in Australia, la Tasmania e la Nuova Zelanda, in Nord America il Grand Canyon e l'Appalachian Trail; in sudamerica, infine la cordillera Blanca e quella Real, con l'Alpamayo el'Illampue le Torri del Paine; naturalmente quelli ricordati sono solo una parte di quelli presentati nel volume.
Tra le Torres del Paine... un luogo veramente selvaggio e imponente!
Questo volume, illustrato con oltre 200 foto spettacolari, si rivolge sia allo scalatore esperto che al semplice amante dell'escursionismo.

L'autore, Steve Razzetti, ha affrontato personalmente i percorsi citati insieme ai suoi collaboratori, nutre il più sincero entusiasmo per l'alpinismo e per le regioni di cui parla, in esso invita ad allontanarsi dalla civiltá e a liberare lo spirito, immergendosi nel mondo dei grandi outdoor: dai picchi svettanti dell'Himalaya ai paesaggi vulcanici della Nuova Zelanda, dalle profonditá del Grand canyon alle distese ghiacciate della Patagonia.




Fiume Braldu nel Chango: la tipica jhola
Per ogni trekking, un box informativo con una dettagliata cartina del percorso fornisce tutte le indicazioni necessarie per affrontare l'escursione in condizioni ideali (equipaggiamento, durata, periodo ottimale, clima, dislivelli, ecc.) mentre le splendide foto illustrano anche per i meno avventurosi e maggiormente sedentari alcuni dei luoghi più affascinanti del pianeta.

Steve Razzetti è trekker, guida, fotografo e scrittore; da quasi vent'anni visita l'Himalaya ogni anno e ne è diventato uno dei esperti trekkisti; ha pubblicato molti articoli su questo argomento su riviste specializzate e generiche e anche libri.

Filippo Zolezzi