Libri Fotografici

Il Pizzo dei Tre Signori

Una montagna da protagonisti

Collana: Vivere il territorio

Autore: Angelo Sala

ISBN

Euro 38,00

Formato: 23 x 28 cm cm

Pagine: 192

Editore: Bellavite A.G.

 


 

Il Pizzo dei Tre Signori

Una montagna da protagonisti

Angelo Sala

Bellavite A.G.

 

la copertina
La Collana Vivere il territorio di Bellavite Editore arriva con questo volume al suo terzo appuntamento: dopo Le Grigne e il Resegone ecco una vetta forse meno conosciuta delle altre due, ma sicuramente altrettanto bella e interessante, il Pizzo dei Tre Signori.

Attraversare verdi prati, boschi segreti, imbattersi in altipiani illuminati dal caldo sole estivo, costeggiare i ripidi fianchi delle montagne, solcare dorsali che dividono le vallate, salire le cime e da lí gettare lo sguardo sul paesaggio proprio dell­alta montagna, provare la gioia per avere raggiunto la meta prefissa, un alpeggio, un rifugio, una cima: le escursioni sono il modo pi‡ intenso di vivere il Pizzo dei Tre Signori, una montagna da protagonisti.

Sono tutti itinerari di straordinaria bellezza, che si snodano da rifugio a rifugio, attraverso valli e creste tra le piú suggestive delle Orobie, nel cuore della Lombardia tra le province di Bergamo, Lecco e Sondrio.

Angelo Sala, giornalista professionista di Lecco, dopo aver descritto Il sentiero delle Grigne, e Il Resegone ci presenta quest'altra montagna amata dai lombardi.

Zuccone Campelli


Gli itinerari scelti e raccontati coniugano la bellezza dei luoghi con l­interesse storico, paesaggistico e culturale.
I percorsi illustrati sono privi di difficolt› tecniche e adatti a normali escursionisti, portandoli attraverso gli alpeggi che continuano a rappresentare il forte legame della popolazione verso la propria terra.

Si attraverseranno altipiani che hanno fatto la storia dell­escursionismo e del turismo, primi fra tutti quelli di Artavaggio e di Bobbio che hanno in comune lo Zuccone Campelli le cui caratteristiche rocce calcaree sono state erose in forme fantastiche paragonabili a quelle della Grignetta
Conca di Biandino, Santuario della Madonna della Neve


Si assisterá allo spettacolo sempre unico e affascinante dei laghi alpini. Ci si tufferá nella storia incontrando le postazioni annidate e i camminamenti della Linea Cadorna che riportano alla mente gli anni della Grande Guerra.

Si osserveranno le gallerie nelle montagne che documentano secolari fatiche di minatori. Si salir› sulla cima che faceva da confine a tre Stati: i Grigioni, la Repubblica di Venezia, il Ducato di Milano.
Luoghi incantevoli e in gran parte incontaminati, percorsi unici anche per quanti desiderano conoscere flora e fauna

Filippo Zolezzi