Escursioni e Passeggiate

Trekking nelle Alpi

Collana: Le Guide White Star Avventura

Autore: Stefano Ardito

ISBN

Euro 19,50

Formato: 18 x 25 cm cm

Pagine: 176

Editore: White Star, National Geographic

 


 

Trekking nelle Alpi

Stefano Ardito

White Star, National Geographic

 

la copertina
"Che ti move, o omo, ad abbandonare le tue proprie abitazioni della cittá e lasciare li parenti e amici e andare un lochi campestri per monti e valli, se non la bellezza del mondo?"
Con queste famose parole di Leonardo da Vinci si apre l'introduzione di questo libro Trekking nelle Alpi, che appare nella sua nuova edizione, dopo il grande successo e il rapido esaurimento della prima.

Ecco che , sempre nell'introduzione, troviamo anche un pensiero di John Muir, padre del Serra Club e dei grandi parchi del West americano e in genere considerato il fondatore dell'andare per sentieri con zaino in spalla...: "...migliaia di persone stanche, ipercivilizzate, stanno iniziando a scoprire che andare in montagna é andare a casa, che la natura selvaggia é, necessaria. e che i parchi e le riserve non sono solo sorgenti di legname e di acqua per irrigare, ma sorgenti di vita..."




Grütten Hutte, 1620 metri, Wilder Kaiser
Trek, parola di origine boera, significa muoversi, camminare, trekking ha assunto il significato di camminare in montagna, o nella natura, un cammino a tappe, di svariati giorni, un tragitto

che permette di vistare valli, di valicare passi, di conoscere ambienti, nel quale si cammina, si bivacca, ci si arrangia, a stretto contatto con la natura.

L'autore di quest'opera non ha bisogno di molte presentazioni: Stefano Ardito, uno dei piú conosciuti autori di libri di escursionismo, che ci ripropone questo titolo in modo completamente aggiornato e molto ampliato. rispetto alla prima che ha avuto un grandissimo successo.

L'opera si articola in 18 trekking, distribuiti sull'intero arco alpino: dalla Grande Randonée attorno al Monte Bianco, che unisce valli verdeggianti e scenari di alta montagna tra i piú belli del mondo, ai sentieri sulle Dolomiti. di Gressoney, attraverso i colli di Valdobbia e Valdobbiola.





Vercors, Mont Aiguille
Tutti gli itinerari dei trekking alpini sono qui presentati con chiarezza, con molti consigli, indirizzi utili, cartine dettagliate e pratiche schede di immediata fruizione.

I percorsi sono suddivisi in tappe e ogni tappa, trattata singolarmente e non vengono tralasciate la storia, le tradizioni delle regioni attraversate, di cui l'autore, esperto alpinista e giornalista specializzato, ha percorso gli angoli maggiormente particolari.

Si parte dalle foreste del Vercors, passando per il Queiras l'Oisans, l'Argentera e il Monviso, poi Gran Paradiso e Vanoise, certamente trekking re del libro í il Giro del Monte Bianco, poi lo storico sentiero dei Walser intorno al massiccio del Monte Rosa, poi l'Oberland Bernese con Eiger, Jungfrau e Monch, l'Anello dell'Ötztal, il fiabesco sentiero del re Ludwig, il Pasubio, le alte Vie delle dolomiti e molti altri.

Le descrizioni sono sempre molto chiare e le schede riassuntive sono molto complete ed esplicative.
Sicuramente questa é un'opera che inviterá molti escursionisti a tentare avventure sicuramente piú impegnative della classica gita in giornata, ma tali avventure riempiranno di soddisfazioni decisamente maggiori di tali brevi escursioni.

Filippo Zolezzi