Libri Fotografici

365 gesti per salvare il pianeta

Collana: Monografie

Autore: Philippe Bourseiller

ISBN

Euro 29,00

Formato: 23 x 15 cm cm

Pagine: 752

Editore: Touring Editore

 


 

365 gesti per salvare il pianeta

Philippe Bourseiller

Touring Editore

 

la copertina
Dopo i Cube books, i libri a cubo, ecco i Brick books, i libri a mattone, mattone per formato e per peso, ma non certo per contenuti, che sono pienamente fruibili e interessanti.

Oltre 750 pagine sono veramente tante, due per ogni giorno dell'anno, i 365 del titolo, in una una foto meravigliosa e stupefacente dedicata alla natura in tutti i suoi aspetti e una con una "pillola" per salvaguardare o proteggere il pianeta.

Giorno per giorno si alternano vari argomenti: la casa, gli acquisti, il tempo libero, i trasporti, i bambini, il lavoro, il giardino, così si va dal commercio equo e solidale, al riciclo degli alberi di Natale, agli OGM, i trasporti, le specie a rischio.



Inconfondibile il Cerro Torre
Per invitarci ad una maggiore attenzione, il volume associa 365 spettacolari fotografie a un piccolo gesto quotidiano in difesa dell’ambiente.
Ognuna di queste azioni è supportata da dati e studi che spiegano i rischi generati dai nostri comportamenti e le conseguenze benefiche dei gesti

A ogni consiglio è associata una foto spettacolare di Bourseiller, che colpisce il nostro sguardo per toccarci l'anima.
Perché, come scrive Marco Roveda di LifeGate nell'introduzione all'edizione italiana, "queste immagini parlano il linguaggio della bellezza, bellezza che penetra in profondità, bellezza più potente di mille slogan per spingerci a ritrovare in noi il desiderio di proteggere la terra e di impegnarci per Lei."


Crater Lake National Park, Stati Uniti
TOURING CLUB ITALIANO partecipa al progetto Impatto Zero®: le emissioni di anidride carbonica prodotte per la realizzazione di questo volume sono state compensate con la riforestazione e tutela di un'area boschiva in crescita in Costa Rica.

L'autore fotografa da oltre 15 anni la natura in tutti i suoi aspetti, da quelli più spettacolari a quelli meno evidenti, dall'eruzione del vulcano Pinatubo ai territori masse desertici di ghiaccio e di sabbia, catturando luci e colori, a volte imprevedibili.

Filippo Zolezzi