Ambiente e Natura

Naturalmente in giardino

Quattro stagioni di fiori coltivati, osservati e ricordati

Collana: Gli strumenti

Autore: Maurizio Zarpellon

ISBN

Euro 14.90

Formato: 14x21 cm

Pagine: 210

Editore: Blu Edizioni

 


 

Naturalmente in giardino

Quattro stagioni di fiori coltivati, osservati e ricordati

Maurizio Zarpellon

Blu Edizioni

 

giardino
la copertina
L'autore di questo libro, Maurizio Zarpellon, vive a Chiusa Pesio, una ridente localitá alpina del cuneese, e si dedica con grande entusiasmo al suo vivaio che ha chiamato Alpinia..., capite bene che in nessun caso avremmo potuto ignorarne l'opera letteraria...!

Per chi ama davvero il giardinaggio, parlarne e sentirne parlare non basta mai.
La terra, con un richiamo gentile, ci ricorda che una creatività laboriosa e paziente darà i suoi frutti, insegnandoci a vivere l’inverno come una lenta preparazione alla luce della primavera, che come una scossa ci risveglierà dal freddo accompagnandoci al solleone dell’estate pronto a sfumare nella penombra dell’autunno, il tempo migliore per la semina e la raccolta.

Naturalmente in giardino è una raccolta di osservazioni, segreti, riflessioni e immagini di un anno trascorso tra le piante, compagne amabili e pazienti di cui impareremo a conoscere il carattere, a volte irruente, spesso timido, quasi sempre adattabile. Sì, perché come molti uomini anche i fiori sanno pazientare.
Con semplicità e passione Maurizio Zarpellon ci racconta i fiori che ama di più, le erbe perenni e gli arbusti, suggerendoci che la tecnica non basta: facciamoci guidare dall’istinto e il giardino diventerà un gioco.
Budleia Davidii
Budleia Davidii


Maurizio Zarpellon, giardiniere e naturalista, è nato a Moncalieri nel 1963. A otto anni comincia a girare con una scatola da scarpe con dentro spago, forbice e mastice per curare le piante in punto di morte.
Nell’autunno del 1985 subisce un trauma da città e, mentre lavora nella centralissima Via Roma di Torino, ha una folgorazione: vede prati e boschi al posto delle vetrine colorate, file di ortaggi e ruscelli d’acqua fresca al semaforo di Piazza Castello. Attualmente collabora con alcune riviste di giardinaggio e pianta salici in fondo al campo.

Naturalmente in giardino non é un manuale di floricultura tradizionale, sembra piuttosto un diario della vita di un appassionato di natura: la scansione nelle quattro stagioni dell'anno ci indica i ritmi di vita delle piante e degli animali.

Fiori da seminare, che crescono e fioriscono, incontri con animali e insetti, riflessioni e sensazioni sono le cose che compongono questo bel libro, che ci invita a ritmi di vita meno caotici e alla conoscenza delle cose pi‡ semplici in natura.


Filippo Zolezzi