Cartine

Foresta Regionale Corni di Canzo

Carta escursionistica (scala 1:15.000) dei sentieri e del comprensorio

Collana: Foreste da vivere

Autore:

ISBN

Euro 2,50

Formato: cm

Pagine: 0

Editore: ERSAF, Ente Reg. Servizi Agri. e Foreste

 


 

Foresta Regionale Corni di Canzo

Carta escursionistica (scala 1:15.000) dei sentieri e del comprensorio

ERSAF, Ente Reg. Servizi Agri. e Foreste

 

la copertina

Resi famosi da grande Don Lisander, Alessandro Manzoni, nei Promessi sposi, i Corni di Canzo e la retrostante Vallassina, sono stati a lungo e ingiustamente dimenticati, ma adesso per merito di una politica agri-turistica illuminata stanno ritormando prepotentemente alla ribalta.

Meta tradizionale dei milanesi per le scampagnate fuori porta, la Brianza da Erba a Canzo e fino a Lecco, è una delle zone più facilemente raggiungibili dal capoluogo lombardo e di sicuro tra le più rasserenanti e anche belle da vivere.

Stanno arrivandoci pubblicazioni che riguardano appunto questa bella zona, che possiamo personalmente assicurarvi vale la pena di visitare e iniziamo con questa interessante cartina.

Essa è edita dall'ERSAF, Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste, esso è l'Ente strumentale della Regione Lombardia, che svolge attività tecniche e promozionali per lo sviluppo dei settori agricolo, forestale e per il territorio rurale, in un’ottica di trasversalità, multifunzionalità ed integrazione.

Questa cartina è edita alla dettagliatissima scala 1:15.000 e mostra tutti i sentieri percorribili nel comprensorio della Foresta Regionale Corni di Canzo.

Inoltre sul retro della Carta è presente un inquadramento generale del gruppo dei Corni di Canzo, dei percorsi a tema, dei moumenti naturali e antropici e delle aree protette con una particolare segnalazione degli "sport nella natura" praticabili nel territorio.

Per informazioni contattare ERSAF, anche attraverso forestedavivere@ersaf.lombardia.it.

Vi ricordiamo anche i link dell'ERSAF: www.ersaf.lombardia.it e www.forestedavivere.it

Filippo Zolezzi