Ambiente e Natura

Creature di Dio

Gli animali dei boschi italiani

Collana: Chaos

Autore: Marcus Parisini

ISBN 88-89199-29-6

Euro 13,50

Formato: 12 x 21 cm cm

Pagine: 158

Editore: Biblioteca dell'Immagine

 


 

Creature di Dio

Gli animali dei boschi italiani

Marcus Parisini

Biblioteca dell'Immagine

 

la copertina

Sfogliare una nuova opera di Marcus Parisini procura sempre grandi emozioni: ricordiamo L'anima degli animali, Il mio caro vecchio lupo e L'anima degli indiani .

Con questo Creature di Dio prosegue la bella collaborazione tra l'artista genovese salito in una remota valle del Piemonte e l'Editrice Biblioteca dell'Immagine di Pordenone

Nel recensire una nuova opera di Parisini si corre il grosso rischio di essere ripetitivi, perchè ogni volta le emozioni si rinnovano e le peculiarità di questo stupendo artista riemergono prepotenti.

Dopo la parentesi degli indiani, Marcus ci ripropone i suoi studi grafici sugli animali, in pratica è un'antologia delle sue opere migliori e significative, in oltre dieci anni di attività e ancora una volta ci colpisce nel più profondo del cuore.

Sono immagini sempre stupende, che non possono lasciare indifferente il lettore, che denotano la grande sensibilità dell'autore.

Ogni quadro viene accompagnato da un breve scritto letterario o da un aforisma di indiani, di poeti, di personaggi famosi, o di semplici personaggi sconosciuti, ma sempre di grande impatto emotivo.
Giovane capriolo

Come nelle altre opere, Parisini ci mostra il suo lavoro sotto forma di studio delle forme, forme interiori che entrano nell'anima, e quegli occhi, sempre gli occhi in primo piano, occhi straordinari, che non trovano uguali nel panorama artistico.

Nel libro sui susseguono immagini dedicate a animali stupendi: la lince, l'orso, i rapaci, i timidi caprioli, il camoscio, lo stambecco, il gufo, l'aquila e soprattutto il lupo, il vero compagno spirituale dell'autore.

"Questo è un libro di disegni e di parole, nato dall'amore e dal rispetto che provo per i nostri fratelli animali. In esso ho raccolto anche aforismi e massime che considero "sacri". Testi "sacri", perché oggi va inteso come sacro ogni tentativo di salvare gli animali, la natura, il pianeta. Chi se non la natura, gli animali e gli alberi, racchiude in sé il mistero della vita e della bellezza? Chi deve essere difeso se non loro, i più deboli, i quali costituiscono la base della piramide di priorità umane? Da questa consapevolezza nascono i miei libri, perché parole e immagini possono cambiare il mondo. Marcus Parisini "

Filippo Zolezzi