Narrativa

Isoipse

Quando il cuore dell'uomo incontra quello delle montagne

Collana: Contemporanei

Autore: Tommaso Magalotti

ISBN 88-88657-41-X

Euro 12,50

Formato: 11 x 20 cm cm

Pagine: 162

Editore: Nordpress Edizioni

 


 

Isoipse

Quando il cuore dell'uomo incontra quello delle montagne

Tommaso Magalotti

Nordpress Edizioni

 

la copertina
Abbiamo molto apprezzato Tommaso Magalotti nel Mani da strapiombi, la storia del grande alpinista Bepi De Francesch, ora ci troviamo a commentare la sua ultima opera letteraria Isoipse.

Magalotti è un grande appassionato di alpinismo e alla montagna ha rivolto la sua opera di scrittore e di pittore, sua è anche la bella e significativa immagine di copertina: lo scarpone con gli edelweiss.

Questo Isoipse, però, non è un racconto di altri personaggi e nemmeno un romanzo, è una raccolta di pensieri che sgorgano dall'anima dell'autore, una sorta di diario a cuore aperto, nel quale egli si rivela e si confessa.

I pensieri spaziano dall'amore per la montagna, per le scalate, alla profonda riflessione personale, un esame di coscienza a voce alta che coinvolge il lettore, in essi l'autore lascia emergere la sua profonda fede nel Cristo e la sua spiritualità delicata e sensibile.

Certo all'inizio il libro lascia un pochino disorientati, perchè occorre entrare nel modo di ragionare dell'autore, ma poi, come in un paesaggio che da nebbioso si fa sereno, la luce allontana ogni incertezza e tutto diventa comprensibile e allora si entra in sintonia con lui.

"Nei grandi spazi della montagna, nei suoi alti silenzi, l'uomo non distratto può cogliere il senso della sua piccolezza e la dimensione infinita della sua anima" Tommaso Magalotti.

Filippo Zolezzi