Ambiente e Natura

Conservazione della natura

Collana: Ecologia, etologia

Autore: Richard B.Primack, Luciana Carotenuto

ISBN

Euro 48,00

Formato: 17x24 cm

Pagine: 508

Editore: Zanichelli Editore

 


 

Conservazione della natura

Richard B.Primack, Luciana Carotenuto

Zanichelli Editore

 

conservazione della
la copertina
Si parla molto del degrado dell'ambiente montano, delle urbanizzazioni selvagge, delle speculazioni, delle opere inutili o delle infrastrutture invasive e distruttive.
In questa rubrica abbiamo giá presentato vari testi che affrontano questi argomenti in modo specifico.
Questa volta, l'opera che segnaliamo non é dedicata in modo particolare alla montagna, ma alla scienza della Conservazione della natura, una branca dell'ecologia che sempre maggiormente appare importante e fondamentale per la salvaguardia del mondo in cui viviamo.

Conservazione della natura – un manuale di base di biologia della conservazione e presenta principi fondamentali della materia accompagnati da numerosi casi applicativi.

Tali principi fondamentali si snodano attraverso un percorso logico-tematico chiaro e lineare: partendo dal concetto di biodiversitá, si esamina l'importanza cruciale della biodiversitá per l'uomo e come l'uomo rappresenti un fattore di minaccia per essa, pur facendo egli stesso parte dei sistemi naturali.

Si analizzano le strategie per conservare la biodiversitá a diversi livelli dello spettro biologico, dalla popolazione fino all'ecosistema, al paesaggio e all'ambiente nella sua accezione piú ampia: si evidenzia come in tutti i casi l approccio scientifico, accompagnato spesso dal buon senso, sia l'unica via per preservare efficacemente la biodiversitá a lungo termine.

Da ultimo si esaminano le relazioni tra conservazione della biodiversitá e sviluppo della societá umana, in particolare nei paesi in via di sviluppo si propongono alcune possibili soluzioni ai problemi che minacciano la biodiversitá e si delinea il ruolo degli studiosi di biologia della conservazione sia a livello locale sia a livello globale.

Questa edizione italiana – stata parzialmente modificata al fine di aggiornarne il contenuto e renderlo ancora piu incisivo per il lettore italiano.
Gli interventi possono essere raggruppati in tre categorie: ampliamento di alcuni argomenti ritenuti di particolare importanza per il bagaglio culturale dello studio della conservazione della natura; aggiunta di approfondimenti teorici e di esempi applicativi riguardanti la biodiversitá e la sua conservazione in Europa e in particolare in Italia scritti da esperti delle vane tematiche affrontate; aggiunta di riferimenti bibliografici facilmente reperibili e di informazioni sugli enti per conservazione della natura cui si puó accedere via internet.

Filippo Zolezzi