Gastronomia

Prodotti di nicchia di Langhe e Roero

Collana: Sensus

Autore: Roberto Cavallo - E.R.I.C.A. Comunicazione

ISBN

Euro 25,00

Formato: 22x24 cm

Pagine: 256

Editore: L'Artistica Editrice

 


 

Prodotti di nicchia di Langhe e Roero

Roberto Cavallo - E.R.I.C.A. Comunicazione

L'Artistica Editrice

 

la copertina
[..'> Grazie ai racconti di Roberto Cavallo sono tornato a dormire con i miei cugini sopra materassi riempiti con le foglie di granoturco, nel profumo delle mele cotogne posate nell'armadio sopra le lenzuola del corredo. Sono tornato a mangiare la soma d'aglio con l'uva dolcetto e le castagne bianche bollite nel latte, a prendermi in faccia i colpi di coda delle mucche con le setole ingrommate di sterco. [..'> Molto opportunamente il libro è integrato e arricchito da schede affidate a esperti di chiara fama che illustrano la storia e le caratteristiche dei prodotti tipici e da ricette scelte tra le più classiche e sperimentate della grande e impareggiabile cucina di Langa. Se qualcuno vuole scoprire cosa c'è dietro il mirabile rinascimento delle Langhe e del Roero non ha che da leggere e meditare le pagine di questo libro". Dalla presentazione di Bruno Gambarotta...

Abbiamo classificato questo libro singolare e molto interessante nella categoria Gastronomia, ma eravamo indecisi anche con Storia, cultura ed etnografia, poi la componente della gola ha avuto il sopravvento....
Prodotti di nicchia, cosa vuole significare?
Ci aiutiamo con la definizione data dalla Commissione Europea che definisce le produzioni di nicchia come "quelle legate al territorio, con caratteristiche tipiche e tradizionali, destinate a soddisfare le esigenze di specifiche fasce di consumatori", quindi l'esatto opposto dei cibi globalizzati e degli hamburger identici in tutto il globo, ma prodotti specifici tipici di zone ristrette, pertanto di nicchia.



Sagra della sottorazza di Alba



L'autore é Roberto Cavallo, laureato in agraria, dirige laCooperativa E.R.I.C.A., che si occupa di ambiente, di ricerca e di consulenza ed é un grande esperto di queste micro realtá del Piemonte montano e collinare.

I prodotti di nicchia descritti sono suddivisi tra quelli di origine vegetale e quelli di origine animale.
Tra i primi troviamo i cereali, le erbe aromatiche, le verdure, la frutta; tra i secondi vi sono gli animali da cortile, la pecora delle Langhe, la sottorazza bovina albese e la tinca gobba dorata.

Il libro é ricco di leggende, di tradizioni, di racconti popolari, della storia dei vari prodotti e del loro utilizzo e riporta anche molte ricette tradizionali delle Langhe e del Roero.

Filippo Zolezzi