Narrativa

Sotto le stelle del Masino

Storie di ordinario coraggio tra i graniti più belli del mmondo

Collana:

Autore: Ilde Marchetti

ISBN

Euro 10,00

Formato: 12 x 20 cm

Pagine: 112

Editore: Kima Associazione

 


 

Sotto le stelle del Masino

introvabile

Storie di ordinario coraggio tra i graniti più belli del mmondo

Ilde Marchetti

Kima Associazione

 

la copertina

Ogni appassionato di skyrunning sa cosa significa Kima: una delle più belle e ardite classiche delle Alpi italiane, che percorre interamente il Sentiero Roma, un anello tra la Val Masino e la Val di Mello, 48 chilometri tra i 2000 e i 3000 metri di quota, in uno degli scenari più incantevoli, tra Badile, Cengalo, Torrone e Disgrazia.

Il libro incrocia le vicende di Vera Cenini Lusardi e quelle del'Associazione Kima.
Violini e champagne, alta gastronomia: all'Hotel dei Bagni in Valmasino (Sondrio) si passano vacanze incantevoli, ma il mondo di pietra che sta fuori è un richiamo alla realtà delle grandi e spesso drammatiche sfide con la montagna.
Vera Cenini Lusardi ne è consapevole, e nel suo albergo immerso nel cuore dell'incantevole valle dà vita negli anni Cinquanta al collegamento via radio con i rifugi Omio e Gianetti, avamposti di una "lotta con l'alpe" che qui si colora spesso di epopea.
Questa minirete telefonica è in grado di salvare parecchie vite. Tutti i giorni, puntualmente, dalla sua plancia di comando ai Bagni, Vera tiene sotto controllo la situazione collegandosi con l'amico Dino Salis che sul versante elvetico del Badile, in vai Bondasca, spia ogni mossa delle cordate impegnate su quelle immense pareti. In piena stagione il "telefono rosso" squilla in continuazione, anche trenta volte al giorno.

Un impegno gravoso, talvolta sfibrante che ora viene raccontato da Ilde Marchetti, un'altra donna che molto ha fatto per questa sua straordinaria vallata dando vita alla grande corsa sul Sentiero Roma, realizzando con l'Associazione Kima da lei presieduta la Festa delle guide e molte altre iniziative dedicate alla memoria del fratello Pierangelo, in arte appunto "Kima", perito nel portare soccorso a un escursionista colpito da malore.

Narra una leggenda che le divinità celtiche scelsero di abitare in Valmasino, questa irresistibile "signora dei graniti", facendone un glorioso monumento alla natura, un tempio con le colonne di pietra alte fino al cielo.
Difficile immaginare luogo più consono a queste donne così determinate e gentili, generose e distaccate.

Il ricavato dalla vendita di questo libro sarà interamente destinato alle tante iniziative sportive e culturali dell'Associazione Kima e, in particolare, al completamento del bivacco Kima posto sul Sentiero Roma, in Valmasino, in posizione strategica per i tanti escursionisti che percorrono questo stupendo e impegnativo itinerario.

Filippo Zolezzi