Storia Cultura Etnografia

Angelo Dibona

Da Cortina d'Ampezzo alle Alpi. Alpinista e guida

Collana: Personaggi d'Ampezzo

Autore: Carlo Gandini

ISBN

Euro 20,00

Formato: 24 x 22 cm

Pagine: 180

Editore: Union de i Ladis de Anpezo

 


 

Angelo Dibona

introvabile

Da Cortina d'Ampezzo alle Alpi. Alpinista e guida

Carlo Gandini

Union de i Ladis de Anpezo

 

la copertina, Dibona inn vetta al Becco di Mezzodì

La U.L.d'A. Union de i Ladis de Anpezo è un'associazione culturale che ha lo scopo di difendere e valorizzare le tradizioni originarie di Cortina d'Ampezzo, e in particolare la tutela e lo sviluppo della cultura socio-linguistica legata alla tradizione ladina della valle.

Ampezzo è stata infatti per molti secoli una delle vallate in cui si è sviluppata e mantenuta una forte componente linguistica legata ai primi insediamenti latino-romani sulle Dolomiti, poi autonomamente evoluti in uno specifico linguaggio e in caratteristici costumi di vita e di tradizione.

La U.L.d'A. si propone da quasi trent'anni il mantenimento e la trasmissione alle nuove generazioni del patrimonio culturale e linguistico ampezzano, con particolare riferimento alla parlata, ai costumi, alla tradizione orale e a quant'altro ha legato e lega ancora oggi la comunità ampezzana alle sue origini.

L'Union cura anche i rapporti con le altre vallate ladine dolomitiche, e in particolare con le componenti culturali dei cosiddetti "Ladini del Sella", che rappresentano i gruppi linguistici delle valli di Badia, Gardena, Fassa, Livinallongo e Colle Santa Lucia.

Dibona sulla Cima Piccola di Lavaredo

Il personaggio di questo libro, Angelo Dibona, è uno dei più conosciuti alpinisti della zona di Ampezzo, il cui cognome, insieme a quello dei Dimai, ha maggiormente caratterizzato la storia dell'alpinismo ampezzano, delle Dolomiti e delle Alpi in generale.

Quest'opera è un vero e propio memoriale di questo straordinario alpinista e guida, che ha realizzato molte grandi imprese e prime scalate, non solo nelle Dolomiti, ma anche nell'intero arco alpino.

in questa sorta di album dei ricordi troviamo molti documenti inediti, come pagine del suo libretto di guida, appunti personali, foto d'epoca, dai quali emerge un uomo sereno e autorevole.

Il libro riporta i contributi di scrittori e personaggi come Giovanni Cenacchi, Federico Terschak, Anna Escher, Riccardo Cassin, Lino Lacedelli, Mauro Bernardi, Italo Zandonella Callegher, Pietro Crivellaro, Mauro Corona, Luis Trenker.

Quest'opera si può trovare nelle librerie locali o richiesta direttamente all'associazione editrice ULdA: ra.ulda@tin.it, si tratta sicuramente di un documennto molto notevole che permente di conoscere un personaggio molto interessante e carico di gloria montanara.

P.S. riceviamo notizia e ben volentieri pubblichiamo che in zona Milano potete trovare questo bellissimo e raro libro presso una libreria amica di Alpinia: Monti in città, libreria-enoteca Viale Caldara 20.

Filippo Zolezzi