Grande Guerra e Alpini

Il Pasubio e i suoi alpini

Collana:

Autore: Bepi Magrin

ISBN

Euro 10,00

Formato: 17 x 24 cm

Pagine: 96

Editore: ANA, Assoc. Naz. Alpini sez. Vicenza

 


 

Il Pasubio e i suoi alpini

Bepi Magrin

ANA, Assoc. Naz. Alpini sez. Vicenza

 

la copertina

PASUBIO è uno dei nomi che maggiormente agita la memoria e commuove il corpo degli Alpini, insieme all'Ortigara è il simbolo dell'Alpinità dei vicentini, un luogo veramente sacro.

Bepi Magrin è uno dei maggiori studiosi sia di questa Alpinità, non solo ma della Guerra Bianca in generale, che delle montagne di questa regione.
E' membro accademico e consigliere del GISM, il Gruppo Italiano degli Scrittori di Montagna, ed è appassionato autore d molti libri dedicati agli Alpini e alla montagna veneta, ne ricordiamo solo alcuni da noi recensiti: Il capitano sepolto nei ghiacci e Vie ferrate.

Questa piccola opera permette di conoscere la storia dei fatti bellici, sinteticamente descriti, ma comunque in modo esaustivo; sono fatti e nomi divenuti colonne portanti degli alpini, come il colonnello Ernesto Testafochi, il Dente, il generale Achille Papa, il generale Guglielmo Pecori Giraldi, il Cosmagnon.

Magrin ha creato una guida riassuntiva anche per le migliaia di persone che ancora oggi, a quasi un secolo di distanza, vanno in pellegrinaggio su queste pendici scoscese, o attraversano la strada delle 52 Gallerie o quella degli eroi, visitano l'Ossario del Pasubio al colle di Bellavista e vanno a dire una preghiera alla Chiesetta del Pasubio, uno dei maggiori luoghi di spiritualità alpina del nostro territorio.

Filippo Zolezzi