Ambiente e Natura

Il tempo in montagna

Manuale di meteorologia alpina

Collana: Montagna

Autore: Giovanni Kappenberger, Jochen Kerkmann

ISBN

Euro 25,31

Formato: 19x27 cm

Pagine: 254

Editore: Zanichelli Editore

 


 

Il tempo in montagna

Manuale di meteorologia alpina

Giovanni Kappenberger, Jochen Kerkmann

Zanichelli Editore

 

tempo in montagna
la copertina
Scrutare il cielo alla vigilia di un'importante ascensione o di una meno impegnativa escursione è sicuramente il gesto che ogni appassionato di montagna ha fatto e sempre farà, con la speranza che l'alba sia foriera di bel tempo, ma purtroppo spesso non é così...

La buona riuscita di una gita dipende sempre dal tempo atmosferico favorevole e, purtroppo, la maggior parte delle tragedie che avvengono in montagna sono da imputarsi alle avverse condizioni meteo, spesso affrontate con leggerezza o con scarsa conoscenza delle nozioni anche più elementari.

Ogni alpinista o escursionista dovrebbe avere un minimo bagaglio di conoscenze meteorologiche atte a permettergli di prevedere almeno approssimativamente l'evoluzione del tempo, ma spesso ci si limita a una frettolosa occhiata alla pagina delle previsioni sul giornale, magari di edizione nazionale, o se va bene alla pagina meteo della TV locale.

Il tempo in montagna é stato promosso e coordinato dall' AINEVA, Associazione Interregionale Neve e Valanghe,ed è un interessantissimo manuale che permette di ovviare a tali carenze, insegnando a tutti gli appassionati gli elementi di base per effettuare gite con una certa tranquillità e soprattutto di saper leggere i segnali inequivocabili che il cielo e la natura danno, sia nel bene che nel male. Certamente é un libro che richiede un minimo di conoscenze scientifiche, o almeno il desiderio di apprenderle, la meteorologia non è solo motivo di intrattenimento serale da parte di simpatici colonnelli dell'Aeronautica in pensione , ma una disciplina consolidata e supportata da mezzi tecnici notevoli quali i satelliti Meteosat, anche basata su di un'osservazione locale e su di una prassi che a volte trova maestri nei "vecchi del paese".

Gli autori, Giovanni Kappenberger esperto alpinista e previsore presso l'Osservatorio Ticinese di Locarno e Jochen Kerkmann membro dello staff di EUMETSAT di Darmstadt che gestisce i satelliti meteorologici, hanno scritto questo libro in modo lineare e facile da comprendere anche per un non esperto del settore. La meteorologia della montagna presenta differenti peculiarità e differenze con quella della pianura e del mare, infatti le catene montuose influiscono sul movimento delle masse d'aria e sul loro movimento, originando condizioni in rapida evoluzione. Ad una prima parte generale, dedicata agli elementi fondamentali della meteorologia e della determinazione delle previsioni, ne segue una seconda specifica per l'ambiente alpino, che comprende sbarramento e favonio, inversione termica, venti locali, temporali e gli aspetti applicativi, quali la previsione del tempo e i pericoli connessi al tempo.

Questo volume è dedicato a tutti gli appassionati di montagna e soprattutto a chi in qualsiasi modo è implicato con responsabilità organizzative di gite, escursioni e ascensioni: guide, responsabili di gruppi, capigite sociali, capi campeggi giovanili, capifamiglia e semplici appassionati che vogliono essere coscienti e consapevoli delle proprie decisioni o semplicemente vogliono guardare il cielo e comprendere cosa succederà nelle successive ore; una guida come il tempo in montagna è sicuramente più utile dell'ultimo tipo di abbigliamento alla moda o di pedule autoarrampicanti o di occhiali super trendy, e ben più concreta nel dare sicurezza e certezza alle proprie scelte in montagna.

Filippo Zolezzi