Gastronomia

Scarpinando per grotti e paesi

Trenta grotti, un agriturismo e una capanna con proposta di escursione in Ticino

Collana:

Autore: Luca Bettosini Euro 38,00

ISBN

Euro 38,00

Formato: 25x22 cm

Pagine: 176

Editore: Associazione Vivere la Montagna

 


 

Scarpinando per grotti e paesi

Trenta grotti, un agriturismo e una capanna con proposta di escursione in Ticino

Luca Bettosini Euro 38,00

Associazione Vivere la Montagna

 

la copertina
Si trovó il grotto, nell'erta foresta montana su una stretta terrazza panche di pietra e tavolini nel buio degli alberi; dalla cantina scavata nella roccia l'oste recó il vino fresco; anche il pane c'era...
Dalle azzurrognole tazze, simbolo della caducitá, salivano i variopinti incantesimi che mutavano il mondo e tingevano stelle e lumi..." tratto da Hermann Hesse L'ultima estate di Klingsor.

Con queste frasi inizia questo libro che presentiamo con gustosa gioia...

Hermann Hesse visse numerosi anni dell'ultima parte della sua vita nel Ticino, conoscendo e apprezzando i grotti, una vera istituzione per questa bella e simpatica regione alpina, ora attraverso questo libro possiamo conoscerli anche noi.

Ludiano, Grotto Al Sprüch


Il titolo Scarpinando per grotti e paesi ci anticipa come in quest'opera vengano coniugate due cose fondamentali per ogni escursionista: la bellezza del cammino e la serenitá di una buona sosta gastronomica...

Cantine, grotti e canvetti sono locali tipici del Ticino, dove poter bere un bicchiere e rosicchiare qualcosa di genuino in santa pace, magari al ritorno di una bella camminata in montagna, con un bel portico, o un giardino, panche e un'agreste tranquillitá, in poche parole il contrario dei fast food delle metropoli.

Grotto di un tempo: polenta, formaggio salumi, buon vino e tanta allegria!


Il lettore non si aspetti peró una delle solite guide gastronomiche, sarebbe completamente fuori strada, infatti l'autore Luca Bettosini ha preso come spunto i grotti per descrivere le varie localitá, per farne apprezzare le tradizioni e le particolaritá, i grotti sono il coronamento di quelle che vengono da lui definite "scarpinate".

Visitare questi grotti non é solamente una sosta per "mangiare e bere", ma é soprattutto riscoprire i ritmi lenti di un tempo, riassaporare profumi e gusti genuini di montagna che purtroppo stanno sparendo, sostituiti dai precotti e dai forni a microonde; sono gite a carattere filologico, culturale e la cucina é la cultura piú semplice e immediata.

Sono 32 le escursioni proposte, con la descrizione di 32 paesi, le schede di 32 luoghi culinari degni di attenzione e 32 ricette scelte tra le tante specialitá tipiche e...vini locali.

Biasca, Grotto Pini anche questo é un bel panorama...


Tanto per ricordare qualche piatto e cosí far venire l'acquolina in bocca al lettore, citeremo i salumi di montagna, la polenta o il risotto accompagnati da ossobuchi, uccelli scapati, cervo, coniglio, poi la busecca (trippa) e la cazzöla (modo ticinese per indicare la casseula lombarda), per finire con la torta di pane, dite voi se vi sembra poco...

Quest'opera viene edita dall'Associazione vivere la montagna, fondata dall'autore del libro, che si propone di far conoscere il Ticino, specialmente nei paesi limitrofi come l'Italia, favorendo anche l'escursionismo e la conoscenza dei sentieri di questo cantone che rappresenta quasi un prolungamento della Lombardia, presto presenteremo altri suoi libri, dedicati espressamente all'escursionismo in regione, vi ricordiamo che essa stampa anche una bella rivista bimestrale: Vivere la montagna.

Filippo Zolezzi