Rifugi

Rifugi delle Alpi

Collana:

Autore: AA.VV.

ISBN 88-418-3827-3

Euro 18,00

Formato: 12 x 19 cm

Pagine: 320

Editore: De Agostini

 


 

Rifugi delle Alpi

AA.VV.

De Agostini

 

la copertina

I rifugi sono punti fondamentali per chi va in montagna,, dal grande alpinista che vi fa tappa per spiccare il salto sulla via impossibile, al semplice escursionista che vi vede la meta agognata e la montagna senza rifugi sarebbe di certo meno affascinante...

Purtroppo appare inspiegabile come nel panorama ricchissimo delle publicazioni alpine, in Italia, manchi una guida ai rifugi completa e soddisfaciente: abbiamo vecchie edizioni schematiche e un pò scarne, suddivise per zone alpine non ampie, il CAI si è impegnato tempo fa in un'opera, oramai non aggiornata pure essa, ma dalla mole non certo invitante per lo zaino e comunque che esclude le strutture non CAI.

Abbbiamo guardato con molta speranza questa guida della De Agostini, che se pur limitata alle sole Alpi, tralasciando l'Appennino, prometteva strutture societarie e private e un formato finalmente trasposrtabile, ma un'enorme delusione ci ha colpito quando abbiamo potuto rilevare che si parla esclusivamente di rifugi, le strutture "grandi" quele custodite e sono state tralasciate quelle più piccole e incustodite, i cosiddetti bivacchi, che sono tantissimi e assai utili.

Questo libro interesannte descrive in modo molto schematico, ma in apparenza preciso, oltre 700 rifugi dislocati sulle Alpi e Prealpi italiane, di ognuno presenta una scheda con altezza, località, contatti, proprietà, gestione, periodo di apertura, servizi erogati, modo di arrivare, non molte le foto decrittive e assenza di alcun tipo di cartina di orientamento...

Certamente è già un bel passo avanti rispetto al passato, e questo libro è sicuramente molto utile ma pensiamo che siamo ancora molto distanti dalla soluzione del problema.

Filippo Zolezzi