Narrativa

Tra uomini e lupi

Collana: Narrativa

Autore: Vincenzo Pardini

ISBN 88-87418-94-2

Euro 14,00

Formato: 14 x 21 cm

Pagine: 188

Editore: PeQuod

 


 

Tra uomini e lupi

imperdibile
di novembre 2007
imperdibile
dell'anno 2007

Vincenzo Pardini

PeQuod

 

la copertina

Di Vincenzo Pardini abbiamo già presentato Il falco d'oro una raccolta di racconti che ci ha entusiasmati, affascinandoci sia per le vicende, che per i personaggi, ma soprattutto per lo stile secco ma affascinante dell'autore.

Vi presentiamo adesso l'ultima opera di Pardini, un'altra bellissima raccolta di racconti che sicuramente affascinerà ogni lettore e che per questi motivi abbiamo insignito e con pieno merito, del titolo di Imperdibile del mese.

Pardini è originario della Garfagnana, quella frazione di Appennino toscano che confina con l'Emilia e si protende verso la Liguria, una terra a tratti selvaggia, con immense foreste e montagne che lambiscono i 2.000 metri, una terra dai sapori forti, come lo stile di questo autore, sempre schietto e a tratti graffiante.

Sotto questo carattere un po' burbero, persino a tratti rude, si cela una grande umanità, tipica dell'uomo di montagna, l'Appennino è montagna veramente, anche senza ghiacciai o vette oltre i 4.000 metri. L'autore dipinge le sue storie e i suoi personaggi senza mezzi toni, essi sono sempre ben evidenti e senza equivoco, spesse volte molto rigidi o anche apparentemente spietati, ma sotto l'apparenza compare sempre un grande tratto di umana pietà, di dolcezza persino...

Quest'opera porta nel titolo vicende di uomini, i personaggi che la caratterizzano, e di lupi, l'animale simbolo d questi monti, soggetto di innumerevoli leggende e storie, nella maggior parte terrorizzanti, lupi che, dopo un'apparente estinzione, sono riapparsi come rimaterializzandosi dal nulla, riattizzando l'immaginario popolare.

I personaggi di Pardini, uomini o bestie che siano, hanno sempre un grande contenuto morale, positivo o negativo, come nelle fiabe classiche, a volte buffi, altre volte indisponenti, ma anche commoventi come Giovale, il buon mulo che l'autore ha avuto come compagno di vita per molti anni.

Ricordiamo che Tra uomini e lupi ha vinto con pieno titolo il Premio Viareggio Repaci, - Un libro per l'inverno 2006, su proposta del presidente e l'unanimità della giuria!

Filippo Zolezzi